Un convegno di studi sulla valorizzazione degli archivi femminili

Festa della donna 18/03/2010 - Nell’ambito delle iniziative programmate in occasione della festa della donna che si svilupperanno nel corso del mese di marzo, gli assessorati alle pari opportunità di Jesi e Ancona, attraverso la Biblioteca Planettiana e la Biblioteca Benincasa, unitamente alla Soprintendenza Archivistica delle Marche hanno promosso un convegno di studi sui temi del recupero, della conservazione e della valorizzazione degli archivi femminili.

Il convegno, iniziato mercoledì a Jesi alla presenza di autorevoli esperti in campo nazionale, riprende ad Ancona. Due giorni per presentare progetti e percorsi significativi in ambito nazionale realizzati da Centri di documentazione o promossi dall’Amministrazione archivistica per la conoscenza e la tutela degli archivi femminili, mentre uno spazio specifico è riservato alla storia e agli archivi dell’associazionismo femminile dal secondo dopoguerra con una prima presentazione di fondi e carte personali conservati sul territorio.


Da queste giornate di studio e confronto - importanti per orientare il futuro del nuovo Centro di Documentazione donne del Comune di Jesi - si auspica che possano prendere avvio programmi di tutela mirati, finalizzati in primo luogo al censimento e alla conoscenza degli archivi e delle scritture femminili conservati nella regione, che restituiscano testimonianze e memorie documentali delle donne.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-03-2010 alle 15:23 sul giornale del 19 marzo 2010 - 1158 letture

In questo articolo si parla di cultura, jesi, festa della donna, ancona, Comune di Jesi, donna, archivio