Belcecchi: soddisfazione per la (ri)conversione del consigliere regionale Silvetti

Fabiano Belcecchi 21/03/2010 - Esprimo viva soddisfazione per la (ri)conversione del consigliere regionale Silvetti in chiave ambientalista. Dopo il suo incondizionato appoggio, di solo qualche mese fa, a qualunque tipo di centrali e/o rigassificatori, questo suo ambientalismo dell\'ultim\'ora e per niente strumentale alla sua campagna elettorale, è una buona notizia.

Soprattutto perché ciò avviene a poche settimane dalle dichiarazioni rilasciate dal suo stesso capogruppo in regione, Bugaro ma anche dall\'On. Ciccioli, che dichiaravano la loro condivisione del piano di riconversione della Sadam, giustificando il voto contrario del PDL di Jesi in Consiglio Comunale solo per non diventare la ciambella di salvataggio dell\'Amministrazione Belcecchi.

Sono altresì convinto, anzi certo, che la legge che Silvetti proporrà, conterrà sicuramente anche la previsione di annullamento dell\'atto del Consiglio Comunale di Falconara e della conseguente sottoscrizione da parte del Sindaco della convenzione con la quale si autorizza la costruzione della centrale turbogas presso l\'Api da 580 MGW (la quale, notizia importante che forse Silvetti ignora, si trova anch\'essa all\'interno della zona AERCA). Se così non fosse si verrebbe a creare una singolare situazione di “favoritismo” inaccettabile e la legge speciale di Silvetti rischierebbe di trasformarsi in un ennesimo “decreto interpretativo” stabilendo arbitrariamente che le regole non valgono per tutti alla stessa maniera.

Inoltre sono certo che la legge regionale speciale non si dimenticherà di dichiarare l\'intero territorio regionale incompatibile con qualunque ipotesi di installazione di centrali nucleari, vietando al Governo ogni possibilità di impugnare la stessa legge avanti la Corte Costituzionale come invece ha fatto per altri analoghi atti assunti da tre regioni italiane. Insomma, abbiamo trovato un nuovo e autorevole, soprattutto insperato, paladino del PEAR! Davvero una buona notizia.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-03-2010 alle 19:19 sul giornale del 22 marzo 2010 - 1266 letture

In questo articolo si parla di politica, jesi, fabiano belcecchi, Silvetti


\"Se così non fosse si verrebbe a creare una singolare situazione di “favoritismo” inaccettabile\"<br />
<br />
Come si puo\' chiamare questo? Vedere la pagliuzza nell\'occhio degli altri e non vedere la trave nel proprio? <br />
<br />
Il \"favoritismo\" è inaccettabile solo quando viene da una parte politica \"avversa\" mentre quando viene dai \"compagni\" è accettato ?<br />
<br />
Il favoritismo di Badiali con l\'emendamento al limite dei 5Mw per le riconversioni ce lo dimentichiamo \"ad hoc\" ?<br />
<br />
Sindaco Sindaco Sindaco... ma ci crede tutti smemorati... o tutti stupidi ?

Braccobaldo

Commento sconsigliato, leggilo comunque