Torna il Critical Mass per le strade di Senigallia

logo MLCS 1' di lettura 26/03/2010 - Arriva insieme alla primavera il Critical Mass, la simpatica e scanzonata invasione delle strade di Senigallia da cittadini in bicicletta che vogliono testimoniare che una mobilità ad emissioni zero è possibile e anche divertente.

Da quest'anno il Movimento Lento Ciclabile Senigallia (MLCS), che ha ereditato l'iniziativa dal meetup Senigallia, ha iniziato per tempo a pubblicizzare l'evento sul web e in special modo su facebook. Sul più famoso dei social network si può anche trovare un gruppo dedicato all'evento e la possibilità di iscrivercisi.

La formula invece non cambia e resta quella che Senigallia ha "copiato" dalle più importanti città del mondo: ci si trova tutti in un punto della città e da lì si parte per un ciclo-tour di gruppo senza fretta e con tante biciclette creando quel po' di caos festoso nel traffico veicolare cittadio.

Una provocazione che nelle intenzioni dei creatori non vuole essere sterile fastidio (non a caso si sceglie sempre una giornata semiferiale) ma serve a spronare istituzioni e cittadini a ripensare l'uso delle strade in senso più ecologista e a misura d'uomo.

L'evento resta rigorosamente apolitico anche se a quest'edizione hanno confermato la presenza 2 candidati sindaci e alcuni candidati per il consiglio comunale.

Tutti gli interessati possono venire quindi in sella alla loro bicicletta o mezzo equiparato sabato 27 marzo alle 16:30 in piazza Roma per la partenza.








Questo è un articolo pubblicato il 26-03-2010 alle 13:27 sul giornale del 27 marzo 2010 - 4392 letture

In questo articolo si parla di attualità, senigallia, critical mass, andrea cesanelli, mlcs, movimento lento ciclabile


Nuovo appuntamento a Senigallia con il CRITICAL MASS. Tornano in strada le biciclette del Movimento Lento Ciclabile di Senigallia con una allegra e festosa biciclettata organizzata per sabato 27 marzo. Alle ore 16.30 in piazza Roma il ritrovo di quanti vogliono ritornare a pedalare in una città a misura d’uomo.<br />
<br />
BIcicletta, contro l’uso dell’automobile e il consumo dirisorseGià è stato dato il via al tam tam su facebook grazie alla pagina dedicata all’evento, cui hanno confermato la partecipazione oltre 60 persone. Confermata la presenza anche di alcuni dei candidati a Sindaco per le elezioni comunali che si svolgeranno domenica 28 e lunedì 29 marzo: Primo Gazzetti, Roberto Mancini e Massimo Marcellini.<br />
<br />
Manifesto Critical Mass"Il CM non è una protesta nel vero senso del termine: è una manifestazione che vuole stimolare, nelle autorità amministrative e nei cittadini, delle riflessioni sulla opportunità di continuare a utilizzare i mezzi a motore privati per gli spostamenti all’interno della città e tra le frazioni. Specialmente se si tratta di una città come Senigallia, percorribile in lungo e in largo senza alcuna difficoltà in sella ad una bicicletta, con tempi assai più brevi rispetto a quelli che impiega una macchina, con i suoi problemi di ingombro, parcheggio, sensi unici" scrive Roberto Chiostergi.<br />
<br />
dal Movimento Lento Ciclabile Senigallia<br />
<br />
Come mai non è stato pubblicato questo comunicato ufficiale?

Non potrò esserci ma.. sono con voi! <br />
buona pedalata!<br />
alla prossima <br />
un_cavaliere<br />
<br />
ps xPacchy mi sembra che il sabato pre-elettorale non si possono nominare candidati e partiti..

Sarebbe stato un doppione del'articolo di Andrea.

Commento modificato il 27 marzo 2010

il CM è una cosa spontanea, quasi anarchica nella sua attivazione e passa parola dove ognun fa da sé, finché ognun si aggrega nel ciclotorpedone, anche il simboletto, dura finchè dura, non c'è niente di ufficiale o ufficioso, è la forza e la debolezza come da riflessioni di 20anni addietro del CM-Canada (vedi "Critical Mass. L'uso sovversivo della bicicletta", Carlsson (l'inventore dei CM), Feltrinelli)

in redazione VS <b>non è arrivato nessun comunicato ufficiale</b>; la Giulia, sapendo che l'evento era in programma, mi ha chiesto di buttar giù due righe con dati e foto (visto che a suo dire io conoscerei meglio l'argomento).<br />
Non mi pare poi così malvagio come testo, e del resto degli altri miei artt. sul CM senigalliese, nessuno ha mai avuto da ridire.<br />

Andrea, al di là di competenza nell' evento o nella grammatica per lo scrivere comunicati, che son cose che hai senz'altro.<br />
Ormai rappresenti un partito politico, onde evitare strumentalizzazioni o prese di parte da un lettore che nota la tua firma sotto al comunicato come in quelle dell'idv (avresti potuto firmarlo almeno come MLCS), sarebbe bene evitare certe cose. Nessuno critica la tua persona, ma la tua posizione politico/sociale denota molti conflitti che sarebbero evitabili tranquillamente.<br />
Non hai avvisato nessuno che stavi facendo un comunicato?? perchè no?? eppure di solito i comunicati prima di rigirarli alla stampa vengono visionati da tutti noi.<br />
<br />
basterebbe sempre cosi poco....<br />
<br />

ah ora capisco, be come detto in redazione VS, dove ora sono a lavorare come stagista, non è arrivato nessun comunicato, ergo sono stato incaricato dalla redazione di scrivere un pezzo, il pezzo è stato firmato perché questa è la politica di VS che dà credito all'autore di un articolo, del resto il critical mass è apolitico quindi nessuno in redazione vi ha visto una incompatibilità.<br />
Per le prossime volte fate l'accertamento di invio del comunicato: io eviterò del lavoro in più e voi avrete il vostro comunicato ufficiale pubblicato.

Non sapevo che lavoravi come stagista A VS, domando perdono, ora tutto è chiaro!!<br />




logoEV