Elezioni, Belcecchi: il risultato conferma la positiva performance dei partiti di centrosinistra

1' di lettura 30/03/2010 - "Il risultato delle elezioni regionali conferma, anche nella nostra città, la positiva performance dei partiti che si ispirano al centrosinistra con oltre il 65% dei consensi".

Con il Partito Democratico portiamo in Regione due rappresentanti di Jesi e della Vallesina - Fabio Badiali ed Enzo Giancarli - che, sono certo, offriranno un contributo importante per una sempre maggiore sinergia tra istituzioni del territorio. La loro elezione conferma che si trattava di due candidati autorevoli, con un forte radicamento alla loro terra, che hanno trovato il consenso dei cittadini, così come importante per il nostro bacino è stata la riconferma di Raffaele Bucciarelli in rappresentanza della lista Rifondazione - Comunisti Italiani.


Questo territorio si è mostrato fortemente coeso ed ha saputo individuare persone in grado di rappresentare al meglio aspettative e bisogni. Sono state elezioni regionali e dunque non erano certamente un test per misurare il grado di fiducia dell'Amministrazione comunale di Jesi. Fa però estremamente piacere riscontrare che i cittadini abbiano inteso premiare questi esponenti politici che hanno condiviso in maniera seria e responsabile la linea del Comune di Jesi in ordine al tema più dibattuto in questi ultimi due anni come è stato quello della riconversione dell'ex zuccherificio Sadam.


Viceversa gli elettori sono stati ben attenti dal guardarsi verso coloro che - senza il benché minimo legame con il territorio di Jesi perché residenti altrove - si sono avventurati con scorribande nella nostra città strumentalizzando la vicenda ex Sadam nel vano tentativo di accaparrarsi voti che non sono stati loro riconosciuti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-03-2010 alle 17:00 sul giornale del 31 marzo 2010 - 1490 letture

In questo articolo si parla di elezioni, politica, fabiano belcecchi


Il PD a Jesi ha perso il 14% dei voti, ed i votanti sono passati dal 75% al 66% con 9 punti percentuali in meno rispetto alle ultime regionali...<br />
<br />
E questo canta vittoria... <br />
<br />
Poi.. "centrosinistra" ? Dov'è la sinistra? L'asse della coalizione oramai e' totalmente al centro, perche' spacciarsi ancora per centrosinistra? <br />
<br />
"Fa però estremamente piacere riscontrare che i cittadini abbiano inteso premiare questi esponenti politici che hanno condiviso in maniera seria e responsabile la linea del Comune di Jesi in ordine al tema più dibattuto in questi ultimi due anni come è stato quello della riconversione dell'ex zuccherificio Sadam" <br />
<br />
Avete perso il QUATTORDICI PERCENTO dei voti Sindaco ! IL QUATTORDICIPERCENTO !!!!!<br />
<br />
A dire il vero e' stata premiata la linea dell'IdV (che è passata dal 4% al 13%) che non era poi cosi' favorevole alla linea del comune !!<br />
<br />
E POI PARLI DI STRUMENTALIZZAZIONI, SINDACO? <br />

Un solo commento a MarcoManno: non è esatto quanto detto per la posizione dell'IdV. Quella locale (ovvero quella costituita da gente che vive a Jesi - e nel caso dell'IdV è una cosa che va sempre specificata)ha sempre espresso pubblicamente una posizione pro-riconversione e pro-Belcecchi; qualche personaggio IdV estraneo a Jesi qualche scorribanda elettorale è venuto effettivamete a farla (concordo con Belcecchi che - dai voti ottenuti - non è che la cosa abbia sortito grandi effetti); in quanto all'IdV Regionale, non si è mai saputo bene quale sia la posizionesu questo tema ne - tantomeno - il perchè (non si è mai andato al di là di un ambientalismo catastrofista da campagna elòettorale...) e perchè<br />
Solo per chiarezza.<br />
In quanto al passaggio dal 4 al 13 % dei consensi, lo si deve in parte al successo dello stile di opposizione che IdV fa a livello nazionale, principalmente con il suo Presidente Antonio Di Pietro (e non sono convinto fino in fondo che ci si debba rallegrare di ciò ...)ed a Paolo Cingolani (guardare i voti di preferenza).

Un solo commento a MarcoManno: non è esatto quanto detto per la posizione dell'IdV. Quella locale (ovvero quella costituita da gente che vive a Jesi - e nel caso dell'IdV è una cosa che va sempre specificata)ha sempre espresso pubblicamente una posizione pro-riconversione e pro-Belcecchi; qualche personaggio IdV estraneo a Jesi qualche scorribanda elettorale è venuto effettivamete a farla (concordo con Belcecchi che - dai voti ottenuti - non è che la cosa abbia sortito grandi effetti); in quanto all'IdV Regionale, non si è mai saputo bene quale sia la posizionesu questo tema ne - tantomeno - il perchè (non si è mai andato al di là di un ambientalismo catastrofista da campagna elòettorale...) e perchè<br />
Solo per chiarezza.<br />
In quanto al passaggio dal 4 al 13 % dei consensi, lo si deve in parte al successo dello stile di opposizione che IdV fa a livello nazionale, principalmente con il suo Presidente Antonio Di Pietro (e non sono convinto fino in fondo che ci si debba rallegrare di ciò ...)ed a Paolo Cingolani (guardare i voti di preferenza).

Turcomanno, mi dispiace ma ha imbastito una sequela di inesattezze. <br />




logoEV