Belcecchi: sorpresi dell'inchiesta che coinvolge la società che gestisce i parcheggi a pagamento

Fabiano Belcecchi 14/04/2010 - L’Amministrazione comunale prende atto con profonda sorpresa dell’inchiesta che ha coinvolto la società di Perugia che gestisce i parcheggi a pagamento della città di Jesi.

Nell’assicurare la piena, totale e rigorosa regolarità delle procedure adottate in questa come in ogni altra gara d’appalto da parte dei propri uffici, l’Amministrazione comunale di Jesi garantirà la massima collaborazione alle autorità preposte qualora dovessero giungere richieste di acquisizione di atti che allo stato non risultano.

L’Amministrazione comunale si riserva altresì di adottare tutti quei provvedimenti necessari per la tutela dell’immagine e del buon nome dell’Ente e della città di Jesi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-04-2010 alle 19:03 sul giornale del 15 aprile 2010 - 1412 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, fabiano belcecchi, parcheggio


Ah beh.. certo che se è Belcecchi che ci parla di "correttezza", lo stesso che ha firmato un documento con il voto contrario del consiglio comunale, stiamo in una botte di ferro.