Angeli di Rosora: tenta di rubare in canonica, arrestato un romeno

carabinieri 05/06/2010 -

Un giovane romeno di 32 anni è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Castelplanio dopo essere stato sorpreso a rubare nella canonica della chiesa parrocchiale di Santa Maria degli Angeli, al centro della frazione Angeli di Rosora venerdì pomeriggio.



Erano circa le 19,30 di venerdì quando il ragazzo (V.G. le sue iniziali), 32 anni, romeno, è stato notato aggirarsi all’ora della santa messa nei pressi della chiesa parrocchiale di Santa Maria degli Angeli, al centro della frazione Angeli di Rosora. Al termine della funzione, il parroco nel dirigersi verso la canonica ha sorpreso il giovane che stava rovistando, frugando nei cassetti e aveva in mano un mazzo di chiavi. Forse se ne era impossessato per accedere indisturbato agli altri locali o per tornare in un secondo momento in canonica. Il parroco, intuita la situazione, ha gridato mettendo in fuga il giovane, che però è stato bloccato fuori dalla chiesa da un maresciallo libero dal servizio. Il militare ha dato l’allarme ai colleghi della stazione di Castelplanio, che lo hanno arrestato.

Sabato il romeno è comparso davanti al giudice del Tribunale di Ancona per essere processato con rito direttissimo. Il magistrato ha convalidato l’arresto e l’udienza è stata differita al prossimo 24 giugno. Contestualmente è stato emesso un foglio di via obbligatorio a carico del giovane che non potrà fare ritorno per almeno due anni nei Comuni di Castelplanio, Mergo e Rosora.






Questo è un articolo pubblicato il 05-06-2010 alle 20:25 sul giornale del 07 giugno 2010 - 1641 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, Rosora, Talita Frezzi, angeli di rosora