Ultimi giorni per pagare l'Ici

soldi 07/06/2010 -

L'Amministrazione comunale informa che mercoledì 16 giugno scade il termine ultimo per versare l'acconto Ici, pari al 50% del dovuto, da parte di proprietari di terreni, aree edificabili e fabbricati.



Il versamento, unico per gli immobili posseduti nel Comune, si esegue su conto corrente postale 12532602, utilizzando gli appositi bollettini intestati a: Comune di Jesi - Servizio Tesoreria - Riscossioni Ici. Il versamento eseguito con modello F24 è esente da commissione. Come noto, sono esentate dal pagamento le abitazioni principali ed una pertinenza, ad esclusione delle categorie catastali A-1, A-8 e A-9 (abitazioni signorili, ville e castelli). Per queste ultime, nel caso di prima abitazione, si applica l'aliquota ridotta del 4,7 per mille con detrazione di 104 euro. Solo aliquota ridotta, invece, per le abitazioni - categorie da A2 a A5 - concesse dal proprietario in uso gratuito a parenti in linea retta o collaterale fino al 4° grado (genitori, figli, fratelli, zii, nonni, nipoti, cugini).

L'ufficio tributi di piazza Ghislieri 3 e lo Sportello Unico Servizi di piazza Spontini restano a completa disposizione dei contribuenti per fornire informazioni su aliquote e valori delle aree fabbricabili. Anche sul sito internet del Comune sarà possibile effettuare il calcolo on line dell'imposta dovuta. L'Ufficio tributi, nella giornata di mercoledì 16 effettuerà orario continuato (dalle ore 9.00 alle ore 19.00) per permettere ai possessori di carta di credito e bancomat di eseguire il versamento su presentazione del bollettino già compilato, senza commissioni. Si ricorda infine che dichiarazioni e richieste di riduzioni Ici vanno presentate all'Ufficio Tributi entro il 30 settembre.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-06-2010 alle 12:42 sul giornale del 08 giugno 2010 - 895 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, soldi, Comune di Jesi, ici