Jesi Wi-Fi tra concorsi e vino in piazza

08/06/2010 -

Venerdì 11 Giugno dalle ore 18 Piazza della Repubblica sarà teatro della festa organizzata per presentare alla cittadinanza jesina l'innovativo servizio Jesi Wi-Fi, già attivo nel centro storico a partire dal 2 giugno. Il servizio, completamente gratuito, prevede la possibilità di collegarsi alla rete e accedere a Internet  tramite un supporto multimediale per un tempo massimo di 2 ore. L'area coperta è quella che va dall' Arco Clementino a Piazza Federico II.



Tante le iniziative che carattetizzano la festa in piazza: dal concorso fotografico, avviato già dal 4 giugno, che prevede lo scatto fotografico di piccoli angoli del centro storico di Jesi, al concorso Air-guitar, una forma espressiva moderna, in cui i partecipanti salgono sul palco e fingono di suonare una fantomatica chitarra, nel tempo massimo di un minuto. Il vincitore è colui che viene osannato dalla folla. Particolare anche la gara che mette in palio un iPad. Il gioco consiste nel porsi davanti alle telecamere presenti in piazza ed esprimere un proprio pensiero in 20 secondi. I video verranno postati in Internet e il più votato si aggiudicherà il tablet.

Alle 20 verrà immortalato l'evento tramite uno scatto fotografico destinato a rimanere nella storia. Sarà l'immagine ufficiale dell'evento Jesi Wi-Fi e chiunque sarà presente potrà dire: "Io c'ero!".

La festa continua anche nelle piazze adiacenti, come piazza Federico II da cui verrà trasmessa la web radio sfruttando pienamente la wi-fi. In piazza delle Monnighette ci sarà musica dal vivo e il tutto sarà allietato dal vino Gran Lasco Brut Ros, offerto dalla Monteschiavo e distribuito dai bar Argentino (piazza Federico II), Hemingway (piazza delle Monnighette), caffè del Teatro, Urban e Imperiale (Piazza della Repubblica).

Daniele Olivi, assessore ai Progetti Speciali e al Turismo, sottolinea come l'evento sia stato reso possibile "grazie alla stretta collaborazione tra il pubblico e il privato, grazie alle competenze professionali dei privati, all'attaccamento al territorio delle aziende che hanno aderito come la Nautes e la Monteschiavo". "Il prossimo obiettivo-continua Olivi-sarà quello di portare il servizio Wi-Fi nelle zone verdi della città, in particolare al Parco del Ventaglio, luogo di aggregazione di tanti giovani jesini".








Questo è un articolo pubblicato il 08-06-2010 alle 18:11 sul giornale del 09 giugno 2010 - 1548 letture

In questo articolo si parla di attualità