Grande successo per la 'prima' di Adriano in Siria di Pergolesi

adriano in siria 11/06/2010 -

Seconda opera in programma per il Pergolesi Festival di Primavera, replica sabato 12 giugno alle ore 21 al Teatro Pergolesi di Jesi l’Adriano in Siria di Giovanni Battista Pergolesi, dramma per musica in tre atti su libretto di Metastasio.



Come avveniva nella Napoli del Settecento, tra un atto e l’altro dell’opera il Festival propone la rappresentazione degli stessi intermezzi della prima che avvenne nel 1734, ossia Livietta e Tracollo, su libretto di Tommaso Mariani: da un lato la virtù di principi e principesse, dall’altro le imprese truffaldine di Tracollo. Il virtuosismo vocale dei personaggi seri e la fresca interpretazione di cantanti-attori, la rettitudine dell’imperatore Adriano e i travestimenti di Tracollo che tenta di abbindolare l’astuta contadina Livietta. Per L’Adriano in Siria sarà ripreso l’allestimento realizzato per il VII Festival Pergolesi Spontini del 2007 con la regia del madrileno Ignacio García, scene di Zulima Memba del Olmo, e i nuovi costumi di Patricia Toffolutti. Nuovo invece l’allestimento per gli intermezzi Livietta e Tracollo, per la prima volta in scena nell’ambito del Festival Pergolesiano.

L’esecuzione sarà affidata a uno dei complessi barocchi italiani più accreditati nel panorama musicale internazionale, l’Accademia Bizantina diretta da Ottavio Dantone, già molto apprezzati nel Flaminio che ha inaugurato questa edizione del Festival, che si avvarranno di un cast di voci specializzate nel repertorio barocco: Marina Comparato (Adriano), Lucia Cirillo (Emirena), Annamaria Dell’Oste (Farnaspe), Nicole Heaston (Sabina), Stefano Ferrari (Osroa), Francesca Lombardi (Aquilio). Per gli intermezzi Monica Bacelli è Livietta e Carlo Lepore è Tracollo. A margine del Pergolesi Festival di Primavera, si segnala l’iniziativa “Pergolesi happy hour”, appuntamenti-aperitivo con gruppi jazz in collaborazione con i locali del centro storico di Jesi: il 12 giugno ore 19.30 al Bar Argentino suona “Stefano Conforti Jazz Quartet”.

Info: tel. +39 0731 202944 fax +39 0731 226460






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-06-2010 alle 16:33 sul giornale del 12 giugno 2010 - 930 letture

In questo articolo si parla di musica, teatro, jesi, spettacoli, opera, fondazione pergolesi spontini