La Lega Nord elegge il nuovo direttivo e cerca una nuova sede

11/06/2010 -

A due mesi di distanza dalle elezioni comunali che hanno portato la Lega fra gli scrani del Consiglio, il partito nordista si riorganizza in vista del congresso.



Il coordinatore Luca Paolini ha infatti ceduto il passo ad un nuovo direttivo, un organo che transiterà il neonato movimento leghista fino al congresso cittadino dove verrà scelto il primo segretario della città. “ Il coordinamento sarà composto da Getullio Spinaci, Ivano Paolini e Monica Antonacci -ha sottolineato Paolini-. Il mandato politico lo cedo nelle mani di Monica, che avrà appunto il compito di figura di riferimento. Ci stiamo muovendo anche per quel che riguarda la sede. Stiamo vagliando diverse ipotesi. A tal punto vorremmo chiedere al comune un trattamento paritetico, un locale allo stesso prezzo di tutte le altre associazioni.”

Un movimento, quello del carroccio, in crescita e che dopo il successo delle urne punta già alle provinciale.

“Nelle prossime elezioni provinciali -ha continuato Paolini- vorremmo eleggere due o tre consiglieri. Uno dei quali senigalliese. Stiamo individuando i problemi più importanti di questa realtà, dal commercio abusivo tollerato dall'amministrazione al sostegno economico per le famiglie in difficoltà fino alla videosorveglianza.” “La lega c'è -ha concluso i consigliere comunale Tiziano Pazzani- e anche in consiglio stiamo lavorando per portare le nostre idee.”








Questo è un articolo pubblicato il 11-06-2010 alle 23:56 sul giornale del 12 giugno 2010 - 4855 letture

In questo articolo si parla di attualità, riccardo silvi, Luca Paolini, ivano paolini, Tiziano Pazzani, getullio spinaci,, monica antonacci


Si può tranquillamente lasciare indietro la videosorveglianza: una costosa soluzione a problemi minimi e poco sentiti nella città.<br />
Certo, questo è solo il mio parere: più affidabile in questo il giudizio delle forze dell'ordine che dicono, qui, essere ancora abbastanza "tranquillo".<br />
<br />
Il movimento del carroccio, più che in crescita, è in lieve discesa (al max è stabile) come si è visto nel confronto delle ultime due elezioni svolte.<br />
Certo, il dato dice che fino a 2 anni fa non c'era e questo è già un segno, ma è il normale spostamento di voti "di protesta" nei confronti dei partiti maggiori: la lega in questo è abbastanza affidabile, peccato per certe idee poco accettabili e l'eccessiva semplificazione di problemi che avrebbero bisogno di ben altri approcci.<br />

Un tratamento paritetico imprescindibilmente tout court.Fccio notare che la Lega e i suoi militanti,durante tuta lòla loro storia politica,non hanno toccato mai a nessuno nemmeno un capello.Tocato,non torto.Mai,in 25 anni di storia politica.

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Roger Gallager

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Dispiace leggere alle soglie del 2010 la "disamina" di un ingegnere che sproloquia luoghi comuni faziosi, palesemente falsi, privi di qualsivoglia riscontro tangibile. Caro censore, il dono dell'intelletto è cosa preziosa, non ti è dovuta ma concessa, fanne buon uso.<br />
<br />
Con rammarico.<br />
<br />
Roger Gallager.

Commento modificato il 13 giugno 2010

Le critiche le accetto, se costruttive.<br />
Non c'è una sola riga in quello che ho scritto che riferisca luoghi comuni, anzi addirittura ho definito la lega "...abbastanza affidabile...".<br />
<br />
Trovo personalmente inaccettabile l'idea di federalismo tout-court, molto interessante e accettabile invece quello fiscale.<br />
<br />
Un problema, ad esempio, è quello dell'immigrazione clandestina che non si può onestamente risolvere semplicemente "chiudendo le porte" in maniera indiscriminata, e la stessa legge di riferimento, la Bossi-Fini, avrebbe bisogno di essere rivista in alcuni punti.<br />
<br />
La lega a Senigallia è entrata in consiglio comunale alle ultime elezioni, ma è un fatto incontestabile che sia regredita in percentuale rispetto alla votazione precedente.<br />
<br />
Faccio poco il censone, non ne ho (e non voglio) le stimmate: preferisco essere definito "osservatore equidistante".<br />
Cordialità<br />
<br />
PS: è vero, il dono dell'intelletto è prezioso e non va sprecato.<br />
E va usato per il bene di tutti, indistintamente, e senza differenze di alcun genere.<br />
Cerco in ogni modo di farne l'uso migliore, seppur con i miei umani limiti.

Ma come caro ingegnere, inserire la frasetta "peccato per certe idee poco accettabili" non ti sembra cosa lapalissiana?. Inutile poi commentare il dissenso sulla Bossi-Fini, certo del fatto che sicuramente tu avrai in mano la soluzione per non "chiudere le porte" ed al contempo monitorare la situazione per far entrare solamente gente inseribile socialmente. <br />
<br />
Con rammarico.<br />
<br />
Roger Gallager.

"<i>peccato per certe idee poco accettabili</i>", riferito alla Lega, è una frase che mi sento di condividere in pieno e che non avrebbe bisogno di spiegazione, tanto è lapalissiana.<br />
<br />
Ma Daniele l'ha motivata, e bene: "<i>Un problema, ad esempio, è quello dell'immigrazione clandestina che non si può onestamente risolvere semplicemente "chiudendo le porte" in maniera indiscriminata, e la stessa legge di riferimento, la Bossi-Fini, avrebbe bisogno di essere rivista in alcuni punti.</i>".<br />
È inutile che la Lega rifiuti a parole l'etichetta di razzismo. A fatti si dimostra tale ogni giorni.<br />
Se i fatti cambieranno sarò tra i primi a rivedere il mio giudizio sulla Lega.

No, non è affatto lapalissiana: avevo scritto "...Trovo personalmente inaccettabile l'idea di federalismo tout-court, molto interessante e accettabile invece quello fiscale...".<br />
Più chiaro di così.<br />
<br />
Sulla Bossi-Fini il discorso sarebbe troppo lungo: ma un buon inizio sarebbe quello di potenziare i consolati e le ambasciate italiane nei paesi da dove arrivano maggiormente gli immigrati per poter mettere in contatto i cercatori di lavoratori con le persone in cerca di lavoro.<br />
Era stato previsto dal governo Berlusconi in carica fino al 2006, ma non mi risulta che si sia fatto molto.

Eh no caro il mio drago argenteo, lapalissiana è la frase tirata fuori in quel modo per rafforzare un retaggio insito in chi invece di cercare di capire ed approfondire ragiona per luoghi comuni. Come di luogo comune si tratta la frase che chiude il tuo intervento. Se per razzismo si intende cercare di mettere ordine e regolamentare tutto quel sottobosco clandestino allora fregiarsi di quel termine non sarebbe neppure un'offesa. Diverso invece è il discorso, atti di vandalismo, manifestazioni violente e illegali, occupazione, fanno parte di ben altri schieramenti politici, che ben poco hanno del colore che sbandierano, ma questi sono fatti e non illazioni, puoi dire la stessa cosa delle tue affermazioni?<br />
<br />
Roger Gallagher.<br />

Off-topic

Dispiace che sia io quello a cui vengono sconsigliati i commenti,perché troppo lunghi o troppi o che altro;dispiace,a fronte di ciò che leggo sopra,che è inesistente,un dissertare sul nulla che non dico cosa provoca in chi si trova a legere...poi io sarei prolisso e via discorrendo.Meglio scrivere un concetto male piuttosto che non scrivere bene nulla.Che tristezza.Che pochezza.Non mi riferisco al comunicato della Lega.

Probabilmente il problema lo guardiamo da prospettive molto differenti. Potenziare i consolati esteri? chi si rivolge a scafisti o simili figuri spendendo i risparmi di una vita non pensa nemmeno lontanamente di rivolgersi a consolati od ambasciate. Se poi andiamo a guardare le persone con precedenti penali, fuggiaschi e compagni di merende ti renderai conto che la cosa sarebbe un fallimento annunciato. Io sono il primo a dire che in Italia sono bene accette le persone di QUALSIASI etnia e religione, ma mi rendo conto che il problema è macroscopico e serve ben più di un potenziamento di ambasciate per aggirare il problema.<br />
<br />
Roger Gallagher.

Ti faccio un solo esempio: un sinaco leghista ha fatto un ordinanza che vieta di mangiare il kebab in strada. Se non è razzismo questo...<br />
<br />
Ma di ordinanze così ce ne sono centinaia giunte alle cronache nazionali. Non tutte razziste, ma tante.<br />
<br />
Degli altri non parlo, perché anche se fossero 100 volte migliori o cento volte peggiori della Lega questo non sposterebbe di un millimetro il mio giudizio sulla Lega.

Ancora una volta, se ti soffermassi a leggere l'ordinanza saresti venuto a conoscenza che sono vietati i cibi take-away e cito: pizza, kebab, panini et similia..........quindi nessun esercente è colpito in particolare ma l'intera categoria. Ancora convinto di quello che hai scritto poco sopra?<br />
<br />
Roger Gallagher.

Commento modificato il 13 giugno 2010

...ma che almeno si cominci a farlo, così si vedrebbe se funziona o meno.<br />
Ma è così assurdo pensare che anche gli immigrati voglio entrare qui da noi con tutte le carte in regola?<br />
Così da non soggiacere a datori di lavoro senza scrupoli, che li pagano (poco) in nero, e spesso criminali?<br />
Che li sottopone a ritmi di lavoro assurdi?<br />
<br />
Possibile che a nessuno venga in mente che i primi a voler essere in regola sono loro?<br />
Così sarebbero protetti dai sopprusi, guadagnerebbero il giusto e si sentirebbero più protetti per il fatto di essere nella legalità, avrebbero maggiore interesse ad integrarsi e far parte di una società.<br />
Invece così si trovano a fuggire da paesi che non danno loro la minima prospettiva non dico di lavoro ma di vita, si ritrovano soli in paesi che non li vogliono e che non sentono propri, alla mercè del primo malfattore.<br />
Sentirebbero la necessità di fare "comunità" solo tra loro, isolandosi ancora di più e permettendo all'illegalità di aumentare.<br />
<br />
E in questo in Italia si va avanti "per slogans", tanto semplici quanto inutili perchè cercano di "rattoppare" la situazione senza dare una soluzione, cercano di curare la malattia con medicine palliative senza andare al nocciolo del male.<br />
E sembra tanto assurdo che una cosa così lampante non sia chiara a chi ci governa.<br />
<br />
Saluti<br />

Ma comunicarlo a chi?, ti ripeto che ci sono orde di clandestini che hanno interesse a rimanere tali, vedi il caso sollevato dal governo italiano con quello rumeno.<br />
<br />
Roger Gallagher.

Per quanto riguarda le nomine nulla questio, fate pure come vi pare. Per quanto concerne la richiesta al'amministrazione però fate un tantino ridere. Primo perchè non siete un'associazione ma un partito politico, secondo perchè contestate tutto ma quando dovete chiedere favori per voi non vi tirate indietro. Proprio come fate a roma con il governo nazionale.

In conclusione e fra prentesi,a questo punto:io ho idee politiche al mille per cento alternative a quelle della Lega.Ci mancherebbe che non fosse così.Non si vergognano del gruppo a cui sono iscritti al parlamento?Insieme ad altre formazioni radicalmente di ultradestra e via dicorrendo?è questa la Lega e tutto il resto viene da sé.Antropologicamente sotto la cultura media,fra l'altro.Antiintellettuale e parte tutto dall'intelletto,ciuoè dalla sensibilità,nella vita,dall'amore verso il prossimo;insoma,si parte alla pari,siamo tutti in parteza uguali.La Lega ha votato contro una prposta di legge presentata dai Radicali relativa alle condizioni becere di fatiscienza e di sovraffollamento in cui si trovano le carceri italiane;quante Guantanamo abbiamo dentro il nostro paese,è tutta una Guantanamo.I suicidi sono all'ordine della settimana,ma non so se pure del giorno.Parte del PD,IDV e Lega hanno votato contro la proposta di legge presentata.Sono documentato ,perché queste notizie le apprendo direttamente attraverso i riferimenti sul web di chi ha presentato questa proposta.Nella legge italiana non esiste il reato do tortura!!!!!!!!Tirate voi le conclusioNi;le mie sono populismo,giustizialismo incivile,quello che ha provocato la morte di tanti esponenti politici e non dopo il 1992.

Il 15 settembre del 1996 l'avvvocato Paolini,quale rappresentante della Lega Nord Marche,lesse,come tutti gli altri,pronunciò il giuramento sulla nazione padana in nome del dio Po...è questa la Lega che guarda ai problemi reali della gente?Si concede queste pericolose carnevalate,ogni tanto,questa forza parlamentare?dio Po che,da quel giorno,viene commemorato ad ogni anniversario con l'ampolla di acqua attinta dal fiume Po.Come siamo ridotti ,popolo italiano.

Sai bene che non è così.<br />
Ma per toglierti ogni dubbio sul razzismo della lega guarda questo.<br />
<br />
<object width="480" height="385"><param name="movie" value="http://www.youtube.com/v/LupAGYZSH5Q&hl=it_IT&fs=1&"></param><param name="allowFullScreen" value="true"></param><param name="allowscriptaccess" value="always"></param><embed src="http://www.youtube.com/v/LupAGYZSH5Q&hl=it_IT&fs=1&" type="application/x-shockwave-flash" allowscriptaccess="always" allowfullscreen="true" width="480" height="385"></embed></object>

Per quel che riguarda l'ordinanza sui cibi take away, ti ripeto che non colpisce esercenti islamici, indiano o marocchini, ma tutti coloro che somministrano alimenti da asporto consumabili in strada, se hai dati differenti postameli. Per quel che riguarda il video sono in pieno accordo con il tuo pensiero, il mondo è pieno di teste calde (da leggere in tutt'altra maniera) e Borghezio e compagni ne sono i portabandiera. Questo a dimostrazione del mio pensiero privo di colori politici. La mia "battaglia" è contro le persone che per partito preso, criticano iniziative che potrebbero portare concreti giovamenti al nostro belpaese. <br />
<br />
Roger Gallagher.

Commento modificato il 14 giugno 2010

Ma, ti dirò, non mi sento "contrario per partito preso", anzi sarei ben felice di cambiare il mio giudizio sulla Lega, ma fino a che ci saranno Borghezio e compagnia la vedo dura.<br />
<br />
Sull'ordinanza copio ed incollo da qui:<br />
<a href="http://ordinanzapazza.wordpress.com/2009/04/22/legge-anti-kebab-in-lombardia/">http://ordinanzapazza.wordpress.com/2009/04/22/legge-anti-kebab-in-lombardia/</a><br />
<i>La legge era nata dietro la spinta della Lega, per arginare il fenomeno kebab, i locali arabi aperti giorno e notte, a centinaia solo nei capoluoghi. E per combattere gli assembramenti sui marciapiedi, fuori dai ritrovi etnici. Ma sei mesi di revisioni hanno trasformato il progetto di legge “anti-kebab”, per ammissione degli stessi esponenti della Lega, in un provvedimento punitivo per tutti gli artigiani del fast-food.</i><br />
<br />
L'esigenza di tranquillità e di non avere rumore di notte è giusta. È la maniera in cui viene affrontata che è sbagliato, e crea danni anche maggiori.

Appunto, la legge è contro la somministrazione di cibi take-away senza esclusioni di categaorie. Se il modus operandi fosse sbagliato non è dovere mio giudicarlo, in sostanza però il tutto ha portato beneficio a tutti coloro che giustamente reclamavano strade pulite e quiete notturna.<br />
<br />
Roger Gallagher.

in discesa?<br />
<br />
tu sarai in discesa, guarda i risultati a due cifre in Emilia e in Toscana!!!!<br />
<br />
Grande ascesa. I comunisti sono spariti. Mi piace parlare con te perchè sei uno degli ultimi.<br />
<br />
Ah Ah....<br />
<br />
corsaro.verde<br />

Corsaro, hai mal interpretato quello che diceva Daniele. Lui si riferiva al dato delle Comunali che è più basso rispetto a quello delle regionali e delle nazionali di un anno fa.<br />
<br />
Questo - in ogni caso - non vuol dire che la Lega sia in discesa, perché sono tipi di voto diverso.<br />
<br />
PS: se avessi letto un pio' di commenti di Daniele Sole sapresti che non è nemmeno lontanamente un comunista.