Sadam e crisi politica a Jesi: glissè

16/06/2010 -

In questi giorni, sta girando un documento, un Programma di fine legislatura, sulla base del quale il Sindaco dimissionario Belcecchi sta cercando di riacchiappare una maggioranza, allargata o no, che gli consenta di “governare” un altro paio di annetti...



La crisi che ha portato alle sue dimissioni aveva due filoni portanti: Sadam e Bilancio. Sorvolando sul Bilancio (manco una mezza parola su chi pagherà circa 2 milioni e mezzo di deficit del comune, né sulle preoccupanti analisi apparse in questi giorni sulla stampa on line -vedasi http://www.jesiattiva.org/index.php?option=com_content&task=view&id=2434&Itemid=36 e “Perché ProgettoJesi Srl non andava costituita?” …), constatiamo che anche sulla Sadam il Sindaco cerca di glissare, forse sapendo bene che le frizioni fra i suoi non si sono per niente acquietate. Nientepopodimenoche’ il rispetto delle leggi nei procedimenti e la sottoscrizione della Convenzione dopo aver visto la Valutazione di Impatto Ambientale sarebbero i grandi cavalli di battaglia su cui si basa la proposta del (ex?) Sindaco per il suo salvataggio in extremis. Mah…! Dire che l’iter deve seguire ciò che è previsto dalla legge, è davvero superfluo e come tale, è come dire nulla.

Sulla convenzione, ci mancherebbe altro che spinga, da dimissionario, a chiedere di sottoscrivere un’altra cambiale in bianco senza vedere i progetti… Si fa finta di non sapere che il Comune avrà per legge un ruolo attivo nei procedimenti di Bonifica, di rinnovo autorizzazione Turbogas, di VIA e AIA dei nuovi impianti, dovrà esprimere dei pareri e dovrà quindi decidere con che impostazione politica affrontare tali procedimenti… Vedremo se vecchi e nuovi compagni di viaggio riusciranno ad ottenere garanzie vere e concrete per la città. Altrimenti, se rimarrà tutto così, con il “Commissario Belcecchi” ed i suoi glissè, l’alternativa che ci troveremo fra qualche mese potrebbe essere anche peggio della situazione attuale: o una parata di “voltagabbana”, o un’altra crisi peggio di questa.… In bocca al lupo, Jesi!






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-06-2010 alle 16:53 sul giornale del 17 giugno 2010 - 838 letture

In questo articolo si parla di ambiente, attualità, bilancio, jesi, sadam, Vallesina, fabiano belcecchi, Comitato Tutela della salute e dell'ambiente della Vallesina, crisi, comitato tutela salute e ambiente vallesina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bb





logoEV