Belcecchi ritira le dimissioni

sindaco di jesi fabiano belcecchi 19/06/2010 -

"Nel prendere atto della condivisione del patto di fine legislatura da parte di Pd, Pdci, Sel, Italia dei Valori, Verdi e Socialisti e di tutti i consiglieri comunali di questa maggioranza, nonché registrando l'atteggiamento costruttivo del consigliere Claudio Fratesi, comunico che ho ritirato sabato mattina le mie dimissioni dalla carica di Sindaco di Jesi annunciate lo scorso 31 maggio".



Apprezzando la disponibilità del gruppo consiliare Jesi è Jesi ad un confronto sereno e costruttivo che si è protratto in questi giorni, ritengo che ad oggi non vi siano le condizioni politiche per un allargamento dell'attuale maggioranza. Auspico tuttavia che tale confronto, partendo dalla condivisione di alcuni importanti punti programmatici contenuti nello stesso patto di fine legislatura e dalla comune appartenenza all'area di centrosinistra, non vada disperso piuttosto possa costituire una valida base di partenza per riuscire a recuperare appieno intese politiche ed amministrative.

La difficile situazione economica generale ed i nuovi annunciati tagli del Governo di centrodestra agli enti locali impongono infatti scelte forti e coraggiose che vanno effettuate salvaguardando la coesione sociale e che potranno essere realizzate con maggiore efficacia se frutto di una costruttiva sintesi tra tutte quelle forze che si richiamano ai principi ed ai valori propri del centrosinistra. Nel ringraziare le forze di maggioranza per la rinnovata fiducia accordatami, mi impegno a dar corso al patto di fine legislatura con pieno spirito di partecipazione e collaborazione nell'interesse di Jesi e delle aspettative dei cittadini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-06-2010 alle 15:04 sul giornale del 21 giugno 2010 - 1241 letture

In questo articolo si parla di politica, jesi, fabiano belcecchi, dimissioni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kO