Progetto Jesi chiude con un utile di 60 mila euro

economia 1' di lettura 22/06/2010 -

Chiude con un utile di oltre 60 mila euro il bilancio 2009 di ProgettoJesi, la società a totale partecipazione del Comune di Jesi deputata alla vendita e valorizzazione del patrimonio immobiliare.



I risultati di bilancio sono stati illustrati dal presidente del consiglio di amministrazione Massimo Bacci nel corso dell'assemblea dei soci, evidenziando i positivi risultati conseguiti a fronte di una situazione economica generale e di una situazione del comparto immobiliare sicuramente difficili.

Lo stato patrimoniale di ProgettoJesi registra un netto patrimoniale superiore ai 20 milioni di euro, frutto di un attivo pari a 28,3 milioni ed un passivo di 8,1. Per quanto riguarda il conto economico, i ricavi sono stati di oltre 2 milioni ed i costi di 1,7, con un saldo della gestione finanziaria di 154 mila euro ed un utile di esercizio di 60.721,77 euro.

Il presidente Bacci ha illustrato al socio unico di riferimento, vale a dire il Comune di Jesi rappresentato dal sindaco Fabiano Belcecchi, anche gli obiettivi fissati dal consiglio di amministrazione per i prossimi esercizi, mirati alla dismissione sia delle aree edificabili di via Appennini Alta - il cui bando per i lotti ancora disponibili partirà a breve - sia di ulteriori cespiti del proprio patrimonio immobiliare.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-06-2010 alle 13:41 sul giornale del 23 giugno 2010 - 861 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, Comune di Jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/qo





logoEV