Fabri Fibra 'Mengoni è gay' ed è subito polemica

Fabri Fibra 1' di lettura 23/07/2010 -

Fabri Fibra "Mengoni è gay" ed è subito polemica. Al centro del ciclone i versi della canzone di Fabrizio Tarducci (il noto repper senigalliese) dal titolo "Non ditelo" in cui  Fibra prende di mira il vincitore di X Factor Marco Mengoni con la frase "Secondo me Mengoni è gay ma non può dirlo perchè poi non venderebbe più una copia".



Immediata la replica del "Re Matto" Mengoni che, in un'intervista al Corriere della Sera, ha gettato acqua sul fuoco, minimizzando la polemica e definendola solamente "fuffa". "Non ho alcuna intenzione di rispondere per vie legali. Nessuna querela, niente di niente da parte mia. Viviamo in un Paese libero e ognuno è libero di dire quello che vuole. Così come io sono e mi sento un uomo libero, così deve essere anche per lui." Una volta esplosa la notizia, sui social network si sono subito creati gli schieramenti pro e contro Fabri con relativa raccolta di firme; più di 1500 quelle a favore di Mengoni, mentre, meno nutrito ma più colorito, il gruppo di fan del Rapper.

Fabri Fibra che, deplora l'intera vicenda, ha dichiarato "Pensavo che dopo anni di dischi e di spiegazione il gioco fosse chiaro, invece mi stupisco ancora una volta che vi stupiate. Evidentemente non siete pronti -ed aggiunge- non mi considero un omofobo. Non ho proprio niente contro il mondo gay, ci vivo in mezzo, ci lavoro. Se mengoni si è offeso mi dispice." Chi si aspettava una risposta in rima con i suoi versi rimarrà deluso: il repper ha invitato tutti alla calma e a sgonfiare l'intera vicenda.








Questo è un articolo pubblicato il 23-07-2010 alle 15:39 sul giornale del 24 luglio 2010 - 1494 letture

In questo articolo si parla di attualità, fabri fibra, marco mengoni, Giada Centini, non ditelo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ayu


Si saranno accordate le case discografiche......

Guenda

Commento sconsigliato, leggilo comunque

No...e do sempre ragione a fabrizio Traducci,pur non piacenbdomi certi dozzinalismi suoi che non piaceranno nemmeno a lui,come coretti e cose del genere..anche l'album mr Simpatia sembra crudo,truculento,ma in realtà è solo una fotografia perfetta di una di aspetti della realtà,appunto,di ciò che non vogliamo vedere...poi l'hip hop nelle sue parate lo odio...poi le droghe leggere e le sigarette non mi piaciono,cmqti giuro che non c'è persona più autentica di fabrizio tarducci(si cambiasse nome ,ormai,tanto il successo lo ha raggiiunto,può fare quello che vuole).Il problema non è l'omosessualità,il problema è che la gente si depila,si comporta in modo bizzarro, e ok,può fare quello che vuole,ma anche tarducci è libero di esprimere ciò che vuole.La questione di Giuliani io forse la vedo in modo suo,perché nessuno ha capito che non ne fa un'eroe...nessuno questo l'ha capito.La merce scadente è quelle di mengoni e di tanti altri,umanamente e non solo,soprattutto egli nemmeno scrive testi,è quello che chiede la società;io vengo dagli anni '90,c'era più passione e mi piace tutto ciò di attuale che deriva,però da lì...incivile è trasmettere l'isla dei famosi ,x factor e cose del genere...poi,tarducci fa l'omofobo,il masculo,scimmiotta Eminem,ma non è così nella realtà,si diverte a far vedere la gente allo specchio e nessuno ci arriva a questo:repubblica però ci è arrivata e anche tante riviste di critica musicale.Stupidaggini,sentite il commento vilento di Mengoni(chi cavolo è costui).A me piace la rabbia icredibile di tarducci che viene da dentro,ma è una rabbia positiva.Se ad uno sta non simpatica una persona o il suo fenomeno,può dirlo.mengoni è razzista,che considera gay un insulto.A me di Gay o non gay non me ne sbatte proprio nulla.Omosessuale è Delanoe,il sindaco di parigi,lesbica è il sindaco di Houston,in Texas,sede Nasa,stato da dove george Bush ha annaffiato la piaga della destra evangelica e ha mandato a morte gente di cinque ani,una carneficina,quando era governatore del texas,perché è taro,non sa nemmeno lui cosa fa...e vinse ,la prima volta,pur raccogliendo duecentomila voti in meno.Cito Tarducci(Dalla A alla z,album turbe giovanili):"Dalla A alla Zeta è l'uomo che prega Dio quando dentro di sè il demonio ha il suo duomo":non ricordo se esattamente così la strofaascoltatela e il fratelo non mi piace assolutamente ,artisticamente,e nemmeno Eminem.Sempre fabrizio Tarducci,non perché è di senigallia,anzi ,ci sono due anni di distanza,io non lo conoscevo di vista,magari a lui non va bene questa mia ddichiarazione,però è uniulaterale...come non sopportavo gli skaters davanti asPalazzo Milano,fra cui lui!!!Non sapevo chi fosse.

certamente sono ridicole quelle gare in rima rap di quell'imbecille stile di vita hip hop,quelle che tu devi fare una rima d'insulti e l'altro ti deve rispondere,come la storia coi gemelli diversi,ma queste che cavolate sono,il rgazzo (Tarducci) dovrebbe un pochino maturare sotto certi aspetti,capire che è meglio esprimere contenuti e non fare teatro perché ha visto il film di Emine,magari.Forse,a scagliarsi contro i cliché si entra dentro...comunque uno ,dieci,cento,mille fabrizio tarducci(lo scrive Repubblica ,si interessa di lui e non perché va commercialmente) e zero realities econessi,e guardate che i realities ,in Spagna ed Inghilterra,ne parlavo con Giorgio bartoloni,famosissimo batterista jazz senigalliese,esprimono artisti,sono reali,non realities...esprimono gente che fa stradae sono testimone della vincitrice 2003 di "operazione triumpho":bravissima e carinissima,il suo singolo era un continuo quell'estate... chi non conosce il pop spagnolo che si sente in Spagna,non può capire o forse non capirebbe comunque...qualcosa che si avvicina a ciò che suonano i dj afros(il mamamia è ,alcune volte,un ring di sangue e box che copre l'ampiezza delocale interno,oppure il giardino fuori,in più il parchegio antistante...una roba da andare via e dire ,ma come cavolo è possibile?Chi viene da nord rimane ...impietrito e incqavolato nero,sembra che abbiano....qualche volta sangue per terra a non finire e pechè tutto ciò è in piedi,lo ignoro e mi espongo...io sono rimasto a marzo e a marzo la situazione era questa..senza escludere che la proprosta artistica è ormai inesistente,è diventato il clackson).

Il velvet è rimasto come era nonostante la crisi del rock ballabile,il vox ,il fuori norario,ci sono tutti.questa digressione qua non c'entra nullla con la dimensione socio culturale di senigallia,ma tanti senigalliesi capirebbero,legendo,quelli della mia generazione...e io ai concerti vado,ancora,con oentusiasmo,per seguire gruppi attuali e non vasco o Ligabue a parte che Vasco ha una cifra ccompletamente superiore,ma è il fenomeno vasco Rossi che è intollerabile,ma magari portarlo in qualche landa di senigallia...quest'inverno ha suonato in palasport dallacapienza di quattromila persone;lo stimo molto alivelo umano,moltissimo).

Gentile Guenda, abbiamo dovuto sconsigliare il suo commento perché "anonimo". Ciò nonostante il suo intervento è stato utile e prezioso ai fini di una corretta informazione.

<b>Fabri Fibbra... chi è? mai sentito che nome insulso</b>

chi sta nello show business avrebbe la responsabilità di non montare casi per darsi importanza ,perché inq uesto modo egli diventa speculare a ciò di cui parla.Già definirsi fabri "fibra",girare con "Vacca",bestemmiare,dire brutti recchioni di m.... non so a cosa porta di positivo per la propria persona e per la considerazione che la gente normale,non quella perbenista ,ha di Fabrizio Tarducci.Meno pagliacciate da frustrato provinciale,più contenuti e giusta rabbia positiva...censura dei coretti.Non è che fare il clown e poi autodefinirsi t,giustifichi il fare il clown,autodefinirsi è uno stratagemma comerciale per piacere un po' a tutti.I conecerti di Tarducci sono una cosa indecentemente infantile,eppure è uno dei pochissimi artisti italiani di questo periodo che artisti lo sono veramente,che hanno comunque creato un fenonmeno non usa e getta;non è da tutti scrivere tre album in tre anni.Però,anche se non si citano Briatore e la Gregoiracci,o Sanremo,è uguale.Sono fenomeni non positivi anche se non se ne parla,perché rammentare..perché si vive un complesso,un dubbio,quel mondo lo si odia e alo stesso tempo se ne vuole fare parte?Il nulla non merita una dozzinale canzone.Il qualunquismo, usato per qualsiasi fine,fa comunque pena.Tarducci potrebbe fare di meglio: sembra che la sua sfera culturale sia limitata,però.parla sempre delle stesse cose e parlare dell?Italia è triste.

Deve vendere...si ercifica,punto e basta ,da sempre.

Non si ualmente,cpuà sapere,nella sostanza e non testualmente,cosa dice Guenda?Io ripeto,pagliaccio veramente,non finto.Ho avuto ocasione di riscontrare questo dopo aver visto le riprese di un concerto suo girato a Milano su all music..patetico.dite oooooh.Dite FI-Bra.Tutta l?Italia canta Fabri Fibra (diatrriba con i gemeli diversi dove uno di essie uno di essiil fratello di j ax,mi pare,in un video che scimiotava aplausi per fibra,fumava una presunta canna e faceva giochini di "prestigio" con un coltellino,e gli accusatori ,magari ,sono complici di questo mmondo del mercimonio in cui tutto è permesso,perché quello che conta è il soldo,non perché serva,ma perché è una malattia ossessiva.La Universal Italia che ha da dire?!Per x factor e tutto il resto,proporrei una disdetta generalizzata del canone per lanciare un segnalke,ma L?Italia è pantofolaia e contenta di x factor e dell'isla dei famosi,di Minzolini,ecc...dele vignete di vauro,altrimenti tutto ciò non esisterebbe.Una nazione che si dimostra molto in basso,in senso generale.

Già il gesto con la mano è patetico,il bomber però è bello!!!

Off-topic

Chi non è utente V.I.P. potrebbe avere diritto ad essre correttamente informato su un fenomeno sociale,di costume?Mi interessa sapere...corretta informazione ,alora si pubblica il comento altrimenti la fattispecie corretta informazione non deve essere menzionata.Allora,da chi posso sapere?Mi interessa,la carota è stta lanciata e la vta non è bastone e carota.Oppure Guenda,cosa più giusta ,fa il piacere di registrarsi..cmq la normativa sui commenti non registrati non credo sia legge statale,quindi,un po' più di realismo e trasparenza,pivilman...

Per la prima volta in vita mia provo simpatia per Fabri fibra.<br />
<br />
Il messaggio della sua conzone è evidente ma nessuno sembra averlo capito.<br />
Mengoni, e con lui tutto il mondo della canzone e non solo, non possono mostrare quello che sono veramente, devono interpretare un ruolo per piacere al pubblico. È una denuncia semplice e chiara, ma tutti si sono agitati intorno a quel "è gay" e hanno perso di vista il messaggio.

ma sì hai ragione daria, era semplice. però sai com'è: da noi -e magari non solo da noi- non si dice più 'ipocrita' si dice 'politicamente corretto'.

Bravissima Diana,per quello che ti può interessare questa dichiarazione.Bravissima.Io sono estremista per tarducci e per questo lo critico.Non lo conoscete,acoltetelo anche in altre sue espressioni...su cd,ascoltate sempre dalla prima all'uyltima riga...per fortuna esiste Fabrizio tarducci,senza enfasi alcuna,ma con reale passione emotiva.

Daria,che Diana...ai qualunquisti narcisisti ripeto,ASCOLTATE...non è troppo impegnativo,c'è un video sopra e c'è Youtube:io sono stordito dal bombardamento di pensieri così passionali,profondi , energici,nichilisti,perché come può uno non essere nichilista(non masochista)di fronte almondo,quando ascolto Tarducci.Mi sfianca l'animo...emotivamente molto impegnativo,pesante.Questo è il più grosso dei complimenti.

Off-topic

E se anche fosse gay chi se ne frega?<br />
Esticazzi ce lo metto io?

Off-topic

Estiqaatsi Gaspa, Estiqaatsi.

Polemica Sterile.<br />
Fibra scriva quel che vuole e la gente se la finisca di scandalizzarsi. Non facciamo del razzismo al contrario.