Castelbellino: il quartetto Antonagelo Giudice chiude 'Territori Sonori'

castelbellino| 1' di lettura 05/08/2010 -

Il quartetto di Antonangelo Giudice chiude l’8 agosto a Castelbellino il programma di Territori Sonori 2010. Rete di eventi che, giunta alla sua terza edizione, vede confermato il successo di pubblico e critica, con appuntamenti dall’alto valore artistico, che ancora una volta hanno messo in luce il territorio della Vallesina e del Misa nelle sue eccellenze culturali, ambientali ed enogastronomiche.



Il concerto, che si terrà nel cuore del bel centro storico alle ore 21.45, vedrà come protagonisti insieme ad Antonangelo Giudice al sax, i professori Stefano Coppari alla chitarra, Amin Zarrinchang al contrabbasso e Matteo Fraboni alla batteria. Il quartetto, nato dalla frequentazione tra gli insegnanti della Scuola musicale Opus 1 di Pantiere di Castelbellino, vede tra le collaborazioni dei suoi componenti nomi della scena internazionale musicale quali Franco Cerri, Steve Grossman, Riccardo Muti.

Il repertorio che sarà presentato in questa occasione spazia da composizioni originali di Antonangelo Giudice, dalle velature afro, a composizioni di Stefano Coppari, fino alla rivisitazione di standard ricercati che esaltano a pieno le sonorità della formazione. A fine concerto, a cura della Coldiretti, si svolgerà una degustazione di prodotti tipici di aziende locali. Territori Sonori è realizzato da Arcevia Jazz Feast in collaborazione con la Provincia di Ancona, Assessorato alla Cultura, i comuni che ospitano gli eventi, Coldiretti, Pietro Vitale Cultura&Comunicazione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-08-2010 alle 18:06 sul giornale del 06 agosto 2010 - 1093 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, comune di castelbellino, castelbellino, Territori Sonori, Antonangelo Giudice

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZG





logoEV