L’UdC di Senigallia verso il Partito della Nazione

UDC 3' di lettura 28/11/2010 -

Anche a Senigallia è iniziata la fase di riorganizzazione dell’Unione di Centro, in vista della costituzione di un nuovo soggetto politico che aggreghi tutte le forze politiche moderate e superi l’attuale difficile fase politica, caratterizzata da una crisi grave, perché non è “solo” finanziaria.



Per discutere della situazione politica locale e della fase costituente del nuovo “Partito della nazione”, si è tenuto a Senigallia il 26/11/2010 un incontro conviviale con gli iscritti ed i simpatizzanti, alla quale ha partecipato l’Assessore regionale dott. Luigi Viventi e la Responsabile della Segreteria provinciale dell’UdC Avv. Claudia Domizio.

Nel corso dell’incontro sono stati affrontati vari temi, di rilievo nazionale, regionale e locale. Sul piano nazionale, è stata evidenziata la crisi e la lacerazione interna che caratterizza le due coalizioni politiche che finora hanno cercato di dar vita al progetto del bipolarismo il quale ormai ha fatto il suo tempo. La linea del Partito è semplicemente quella di contribuire al superamento dell’attuale ingovernabilità e degli egoismi che la alimentano, attraverso la ricerca di un’unione di intenti basata sui valori della famiglia, della difesa del diritto al lavoro ed alla vita, e in sintesi dell’identità storica e culturale dell’Italia, della quale a volte ci dimentichiamo o ci ricordiamo solo per criticare.

A livello regionale l’UdC gestisce deleghe assessorili importanti come i lavori pubblici, l’urbanistica, i servizi sociali, i trasporti, i porti e l’organizzazione. Molti obiettivi sono già stati realizzati, fra i quali la riorganizzazione dell’Ente Regione, la riduzione delle spese di funzionamento di molti enti sovracomunali, l’accelerazione dell’iter della realizzazione delle superstrade previste nei progetti della Quadrilatero e per l’uscita a nord dal porto di Ancona, e il rifinanziamento dei tagli statali, con il risparmio ottenuto. A livello locale, come a livello nazionale, sono stati sospesi gli incarichi relativi alle segreterie del partito, ed è stata avviata una campagna di tesseramento finalizzata alla convocazione di congressi territoriali in cui designare i nuovi organi del Partito della Nazione.

Anche a Senigallia, come già sta avvenendo nel resto della Regione, è iniziata la ricerca di nuove adesioni, volta ad allargare la base del nuovo Partito da costituire con persone preferibilmente giovani o nuove all’esperienza politica, in modo da contribuire al ricambio della classe dirigente. Altro requisito auspicabile è l’intento di “lavorare per” e mai “contro”. Il Partito dovrebbe mettersi a disposizione del territorio, e riscoprire il valore della ricerca della sintesi politica, che sembra perso, dove la politica è il terreno delle frammentazioni e del livore ideologico.

Chi è interessato ad esprimere in termini propositivi le proprie capacità, in modo da metterle a disposizione, utilizzando il veicolo di un partito strutturato ma in fase di evoluzione, può contattare la segreteria alla e - mail udc-senigallia@libero.it oppure al numero telefonico 392.2803361 . Il sito internet del nuovo partito per il momento è il seguente: http://www.versoilpartitodellanazione.it/






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-11-2010 alle 17:03 sul giornale del 29 novembre 2010 - 1307 letture

In questo articolo si parla di udc, politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/eS3