Vignetta di Vauro, Pizzi: 'Grazie don Giancarlo!'

don giancarlo cicetti 2' di lettura 24/01/2011 -

Spesso gli organi di informazione riportano i ringraziamenti di una o più persone per un fatto accaduto e risoltosi positivamente (intervento medico, ritrovamento di merce rubata, soccorso ad un animale ecc. ecc.). Mi scuserete se in questa occasione voglio ringraziare un Sacerdote (don Giancarlo Cicetti ndr) per l’omelia fatta durante la Messa del 23 gennaio, alle ore 11,30, presso la Chiesa del Duomo di Senigallia.



Il Sacerdote ha difeso con passione e fermezza i tanti Cristiani che sono rimasti allibiti di fronte alla vignetta di Vauro, nella trasmissione Annozero, con la quale ha affermato che “basta diventare prete se si vuole avere rapporti fisici con minorenni” in poche parole se si è pedofili. Non voglio entrare minimamente in certe discussioni “politiche”, tanto accese in questi giorni, ma ciò che mi preme sottolineare è stata la chiarezza del Sacerdote quando ha ricordato i tanti Cristiani che muoiono in nome della Fede e vivono illuminati dal Vangelo, meritando un rispetto che il Vauro ha volutamente e spudoratamente ignorato.

E anche qui, a Senigallia, casi di comportamenti così luminosi non mancano. E qui l’Islam non c’entra nulla! (anche se certe reazioni alle vignette olandesi dovrebbero farci riflettere affinchè si eviti con tutte le forze una guerra di religione). La parte dell’omelia più significativa e toccante è stata poi quella in cui ha sottolineato come con quella vignetta il Vauro abbia di nuovo offeso, segnato e martoriato chi è stato vittima della pedofilia; argomento sul quale, come ha ricordato giustamente il Sacerdote, il Papa Benedetto XVI era già intervenuto, come Cardinale, durante l’ultima Via Crucis del Pontificato di Giovanni Paolo II. Grazie Don Giancarlo!








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-01-2011 alle 18:54 sul giornale del 27 gennaio 2011 - 9630 letture

In questo articolo si parla di attualità, paolo pizzi, vangelo, don giancarlo cicetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/gE3





logoEV