Prc: grazie a chi ha partecipazione alla manifestazione contro la Fiat

rifondazione comunista prc 1' di lettura 02/02/2011 -

Ringraziamo tutti/e quelli/e che hanno contribuito alla straordinaria riuscita della giornata del 28 , partita con il picchetto davanti alla Fiat e conclusasi con la grande mobilitazione che ha invaso Ancona e il porto.



Non accettiamo in nessun caso attacchi strumentali da chi cerca di cancellare cinquantanni di lotte e di conquiste sindacali , acconsentendo al ricatto anticostituzionale di Fiat e Confindustria.

Non abbiamo difficoltà a chiamare antidemocratici cisl e uil che firmano accordi con il peggior governo di destra d’Europa , non fanno votare i propri iscritti sui contratti nazionali e sottoscrivono la derogabilita’della contrattazione collettiva imposta da Confindustria . Consigliamo alla cisl e a Mastrovincenzo la lettura del libro del poeta e scrittore Paolo Volponi (pubblicato nel 1989 ed. Einaudi) LE MOSCHE DEL CAPITALE .

Ribadiamo che la scritta sul cartello “incriminato” rispecchia in maniera non banale ciò che pensano migliaia di lavoratori/ci rispetto a certi sindacati. Ps: da leggere attentamente il pezzo di Angelo Ferracuti sull’ultima pagina del il manifesto di sabato 29 gennaio


da Rifondazione Comunista
Circolo Karl Marx




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2011 alle 11:36 sul giornale del 03 febbraio 2011 - 747 letture

In questo articolo si parla di politica, jesi, Rifonduzione Comunista, Circolo Karl Marx, partito rifondazione comunista

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/gWW





logoEV