Jesi: riorganizzazione della macchina comunale, Marasca appoggia i sindacati

matteo marasca 04/02/2011 -

Mi sento di condividere le osservazioni dei sindacati in merito alla riorganizzazione della macchina comunale, mai di fatto avvenuta, che ha comportato il persistere dei problemi amministrativi provenienti dal passato, l'impossibilità di intervenire sulla spesa corrente e il declassamento dell'offerta dei servizi sociali comunali.



Tutto ciò avallato da responsabilità politiche e tecniche, inquadrabili nelle figure del Sindaco e del Direttore Generale del Comune di Jesi. Le incongruenze evidenziate dalle organizzazioni sindacali sono state oggetto di un mio esposto al Ministero della Funzione Pubblica, il quale ha manifestato anch'esso forti dubbi sulla legittimità di tale ruolo e delle funzioni attribuitegli. Di fronte alle generiche risposte dell'Amministrazione Comuale, l'ispettorato della Funzione Pubblica ha girato la pratica alla Procura della Corte dei Conti Regionale.


In più, mi duole ricordare come gli indirizzi di bilancio licenziati dal Consiglio Comunale lo scorso 31 gennaio 2011 chiedano forti sacrifici alle famiglie e ai dipendenti comunali precari, senza prevedere riduzioni e sacrifici analoghi alla dirigenza comunale, in primis al Direttore Generale, vero dominus della politica cittadina. Inoltre, devo esternare forti perplessità per la bocciatura del mio emandamento che voleva vedere ridotte le consulenze e le collaborazioni esterne per l'anno 2011.

Ritengo tale comportamento irresponsabile e incomprensibile, viste le difficoltà economiche dell'ente e visto che il Comune di Jesi spende in tale capitolo molto di più rispetto ad altri enti di grandezza nettamente superirore. Spero in un forte investimento e in una forte responsabilizzazione dell'attuale personale dipendente, che possa portare una razionalizzazione nella spesa e una formazione periodica al fine di scongiurare in futuro il ricorso a professionalità esterne.


da Matteo Marasca
capogruppo Movimento Democratico




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-02-2011 alle 18:15 sul giornale del 05 febbraio 2011 - 730 letture

In questo articolo si parla di lavoro, politica, jesi, movimento democratico, jesi è jesi, matteo marasca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/g4j





logoEV