'Tutti in pista! All'insegna del biologico', la norcineria come eccellenza

07/02/2011 -

Tre giorni di eventi dedicati a un caposaldo della nostra tradizione gastronomica: il maiale.



“Tutti in...pista! All'insegna del biologico” è il nome dell'iniziativa organizzata e promossa per il terzo anno consecutivo dall'Assessorato al Turismo, allo Sviluppo Economico e ai Progetti Speciali in collaborazione con l'Enoteca Regionale di Jesi, l'Italcook – Istituto Superiore di Gastronomia e l'Azienda Agraria Arcafelice, per valorizzare gli aspetti enogastronomici del territorio legati al maiale e alla tradizione della norcineria. Il tutto si svolgerà sotto l'egida del marchio “Teatro dei Profumi e dei Sapori”, il nuovo strumento di valorizzazione e promozione delle eccellenze enogastronomiche del territorio della Vallesina già protagonista di "Stracibo", il festival dedicato al cibo di strada che nello scorso Dicembre ha riscosso uno straordinario successo di pubblico.

Si partirà venerdì 11 Febbraio alle 18,30 con il corso di cucina su ricette a base di carne di maiale, organizzato dall'Italcook presso i locali di Palazzo Balleani, in Via Federico Conti. A seguire ci sarà la cena durante la quale i partecipanti potranno degustare i piatti preparati durante la lezione. Sabato 12 Febbraio “Tutti in...pista!” si sposterà nei locali dell'Enoteca Regionale delle Marche, sempre in Via Federico Conti 5, dove, alle 20,30, si terrà una degustazione guidata che illustrerà l'abbinamento di vini con assaggi di salumi e porchetta. Il gran finale di questa iniziativa articolata in tre giornate sarà all'Azienda Agraria Arcafelice, in Via Minonna 75. Alle 10,30 di domenica 13 Febbraio i norcini inizieranno la pista del maiale, illustrandone le varie fasi. Il tutto terminerà con una superlativa degustazione di carni suine rigorosamente biologiche e di insaccati.

La partecipazione alle tre diverse giornate sarà su prenotazione obbligatoria.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-02-2011 alle 11:19 sul giornale del 08 febbraio 2011 - 832 letture

In questo articolo si parla di cultura, enogastronomia, jesi, Comune di Jesi, norcineria

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/g7O