Sogenus e Corepla, una partnership al servizio dell'ambiente

Sogenus 1' di lettura 10/02/2011 -

In distribuzione il depliant “Tu differenzi, Corepla recupera”.



Si fa presto a dire plastica. Ma quali sono le plastiche riciclabili? Dove va a finire la plastica della raccolta differenziata? Sono le domande a cui rispondono Sogenus, il gestore della raccolta e trasporto dei rifiuti per i 12 Comuni Cis, e Corepla, il Consorzio Nazionale per il recupero degli imballaggi in plastica, nel nuovo depliant informativo in distribuzione ai cittadini nel mese di febbraio per incrementare la quantità e la qualità della raccolta differenziata della plastica.

Perché non basta differenziare i rifiuti, bisogna puntare alla qualità dei materiali evitando quegli “errori” che inquinano la raccolta e comportano dei costi aggiuntivi di selezione e pulizia: un esempio per tutti sono le bacinelle e i tubi di plastica conferiti nel contenitore giallo. Infatti non tutti sanno che si riciclano solo gli “imballaggi”, cioè quei prodotti che al momento dell’acquisto contenevano qualcosa. Dunque il cittadino differenzia (bene), Sogenus raccoglie e Corepla assicura il recupero.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-02-2011 alle 12:20 sul giornale del 11 febbraio 2011 - 913 letture

In questo articolo si parla di attualità, sogenus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/hfh