Monte San Vito, Sartini: 'Scuola e bilancio le priorità'

sabrina sartini 14/02/2011 -

E' tanta l'emozione che traspare dalle parole di Sabrina Sartini, appena eletta sindaco di Monte San Vito, subentrata all'uscente Gloria Anna Sordoni.



"Abbiamo fatto un gran lavoro in questi due anni-commenta la Sartini-e ci aspettavamo che l'elettorato capisse i nostri programmi. Certo, non avevamo la sicurezza assoluta, ma ci speravamo molto. Siamo molto soddisfatti."

Una battaglia elettorale lunga quasi due anni. Risalgono al 9 giugno 2009 le elezioni a sindaco nel Comune di Monte San Vito, che videro sfidarsi principalmente in un testa a testa la Sartini (Idv, Ps, Pd, Re) e la Sordoni (lista di sinistra appoggiata anche da una corrente del centrodestra), sindaco uscente che si portò a casa la vittoria con un sol punto di scarto, scatenando il ricorso, poi vinto, della Sartini. "Questi sono stati due anni di grande fatica e impegno-fa sapere il neo sindaco-sia come consigliere di opposizione, che come coalizione. Ora inizieremo subito a lavorare per il paese."

Due i punti focali su cui si concentrerà l'Amministrazione Comunale: scuola e bilancio. "Dopo l'insediamento in giunta-spiega la Sartini-prenderà subito il via il concorso di progettazione per il polo scolastico. Parallelamente si lavorerà anche al bilancio di previsione."






Questo è un articolo pubblicato il 14-02-2011 alle 21:09 sul giornale del 15 febbraio 2011 - 1154 letture

In questo articolo si parla di politica, candidata a sindaco monte san vito, ilaria cofanelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ho9