Russia e centro Italia collegate dal Consolato con sede a Jesi

consolato russo 2' di lettura 21/02/2011 -

Il Consolato Onorario Russo di Ancona si pone sempre più al centro delle relazioni tra imprese dell’Italia Centrale e il mercato della Federazione Russa. Come si sa recentemente la rappresentanza diplomatica marchigiana (uno degli otto Consolati russi operanti in Italia) ha ampliato la propria area di azione anche in Romagna, in Umbria ed in Abruzzo con la nomina di Incaricati del Console per le relazioni con le istituzioni territoriali.



A seguito di ciò ha posto in essere, con la collaborazione della Confindustria di Perugia e de L’Aquila, due importanti iniziative che si svolgeranno rispettivamente giovedì 24 febbraio in Umbria e venerdì 25 in Abruzzo. A Perugia, infatti, con il coinvolgimento del Centro Estero Umbria, di Umbria Export, di Confartigianato e del proprio Sistema di Formazione, la Confindustria perugina organizza una Contry Presentation dedicata alla Russia, alla quale parteciperà, in qualità di ospite, il Console Armando Ginesi accompagnato dal suo Incaricato per i rapporti con le istituzioni umbre Enrico Battistoni.

Tra i vari interventi in programma (del direttore ICE di Mosca, del responsabile Banche Estere del gruppo bancario Intesa San Paolo, del coordinatore SACE della Toscana e dell’Umbria, del Responsabile Commerciale SIMEST, del direttore delle relazioni internazionale dell’industria Colussi) di centrale importanza è ritenuto quello del vice direttore della filiale italiana dell’Ente Unitario Federale Statale ROSTEK – che ha sede presso l’Interporto Marche – Sergej Olenich il quale tratterà il tema “Assistenza doganale presso l’Interporto Marche”.

Venerdì 25, a L’Aquila, la Confindustria organizza la “Giornata informativa dedicata alla Russia”, riservata alle imprese abruzzesi, con la partecipazione del Console Armando Ginesi, del suo incaricato per le relazioni con le istituzioni abruzzesi Roberto Marotta e di Sergej Olenich che illustrerà il servizio offerto alle imprese dall’Ente Statale Federale Unitario Rostek istituito, a partire dal 1 ottobre 2010, come primo esperimento mondiale di “dogana a distanza”, presso l’Interporto Marche.


da Consolato onorario della federazione russa di Ancona




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-02-2011 alle 14:08 sul giornale del 22 febbraio 2011 - 1091 letture

In questo articolo si parla di economia, ancona, Russia, Consolato onorario della federazione russa di Ancona, consolato russo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/hDT





logoEV