Isola pedonale: Massaccesi (Pdl), delusi dalle scelte di una maggioranza precaria e confusa

daniele massaccesi 2' di lettura 05/04/2011 -

Secondo il Consigliere comunale del Pdl, Daniele Massaccesi, la maggioranza ha dimostrato una volta di più la sua inconsistenza e le difficoltà in cui si muove, senza più una visione strategica, sia nel non saper decidere in maniera unitaria e nel rifiutare le osservazioni ed i contributi positivi dell'opposizione sull'isola pedonale, sia nella gestione del Regolamento per l'accesso agli atti dove ha saputo solo accodarsi al Comitato Tutela della Salute e dell'Ambiente della Vallesina.



"La maggioranza, dice Massaccesi, si è divisa anche sull'isola pedonale, a dimostrazione della precarietà, a dir poco, della stessa, provvedimento "approvato" con molti distinguo e senza l'auspicata condivisione

C'è grande delusione per il comportamento dell'Amministrazione che non ha accettato, ed anzi ha respinto, l'emendamento con il quale il PDL chiedeva di riconoscere la priorità della riqualificazione del Corso Matteotti, non oggetto di recenti o particolari interventi di manutenzione o di cura, e di predisporre un piano di interventi, sia per la parte tecnica – ivi compresa quella relativa agli arredi - che per quella finanziaria - per l’individuazione delle necessarie risorse -, in tempi brevi, e con un preciso mandato agli uffici competenti, per la relativa attuazione.

E' stato anche respinto l'impegno a predisporre, ed a redigere, un piano – parcheggi che, attraverso un utilizzo migliore e comunque più appropriato di quelli esistenti e male o sottoutilizzati – Via Zannoni, Via Mura Occidentali, Mercantini –, tale da dar modo, con particolare riferimento ai residenti ed ai commercianti del centro, di sopperire agli inevitabili disagi di una particolare collocazione, con un miglioramento sia della vivibilità in generale che della fruibilità delle ricchezze e delle potenzialità del Centro.

La riqualificazione del Corso Matteotti e la predisposizione di un piano-parcheggi non sono più rinviabili, essendo strettamente legati, anzi addirittura preliminari, alla istituzione dell’isola pedonale.

L’estrema confusione che anima la maggioranza è testimoniata anche dallo sconquasso sul Regolamento per l'accesso agli atti, fase in cui si è lasciata guidare ed imporre i cambiamenti e le modifiche - giusti/e, tutti/e - dal Comitato Tutela della Salute e dell'Ambiente della Vallesina, che ha occupato quegli spazi lasciati vuoti, per insipienza, dalla politica.

Un brutto spettacolo, quello offerto dalla maggiornza (c'è ancora?), che si sta cannibalizzando in vista delle prossime elezioni".






Questo è un articolo pubblicato il 05-04-2011 alle 18:21 sul giornale del 06 aprile 2011 - 633 letture

In questo articolo si parla di attualità, Daniele Massaccesi, ztl, isola pedonale, paolo picci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jij





logoEV