Calcio: la Vigor torna in Eccellenza, festa rossoblù allo stadio Bianchelli

4' di lettura 10/04/2011 -

La Vigor Senigallia torna in Eccellenza: la doppietta di Coppa contro il Fabriano nel penultimo match di Campionato regala ai rossoblù di mister Clementi, alla città ed ai tifosi il sogno tanto atteso.



"Una vittoria sognata e meritata da questi ragazzi -commenta mister Clementi al termine del match tra gioia e 'smarrimento'- che hanno saputo lottare partita dopo partita con impegno e buona volontà. Nessuno -confessa il mister- all'inizio pensava alla vittoria del Campionato. Il nostro obiettivo -fa eco il presidente Mandolini- era conquistare una buona posizione e ricominciare (come cita lo slogan). I giocatori -continua Aldo Clementi- hanno creduto nelle idee che io ho cercato di trasmettere loro, ma poi la vera vittoria ed il vero lavoro lo hanno fatto loro impegnandosi negli allenamenti e in ogni partita". "Questa -conclude il mister, che al suo esordio in prima squadra ha regalato un'emozione e una gioia immensa ai tifosi, ai cittadini e a tutta Senigallia- è stata una vittoria comune, sviluppatasi nel tempo e che ha visto la partecipazione di tutti: giocatori, società e pubblico".

Un pubblico che, dopo la delusione della retrocessione dell'anno scorso, ha gioito per il ritorno in Eccellenza della Vigor, squadra storica senigalliese che -a dire di tutti- non merita un Campionato di Promozione. Stesso parere del Presidente Mandolini che dichiara: "Dopo la retrocessione rischiavamo la deriva, dovevamo riprenderci e tornare in Eccellenza. Un campionato giusto per la Vigor Senigallia e, forse, anche superabile. E' stata una bella partita ed una bella vittoria, costruita dal gruppo e dal pubblico che non ci ha mai abbandonati. I ragazzi della curva hanno creato una bella scenografia e sostenuto i ragazzi anche nei momenti più difficili. Questo è lo spirito giusto per poter 'ricominciare'. Noi speriamo -conclude il Presidente Mandolini- che da qui parta qualcosa in più. Per il prossimo anno stiamo già lavorando per aggiungere nuovi elementi nella dirigenza e nuovi settori che ci mancano. Intanto ci godiamo questo momento".

Un momento di festa per Senigallia, per la società ed i tifosi ma soprattutto per i giovani giocatori che in questo anno si sono impegnati, hanno sudato e creduto sempre nelle loro capacità. Nonostante le difficoltà e i numerosi infortuni che il gruppo ha subito, i rossoblù di mister Clementi sono riusciti sempre a raggiungere il loro obiettivo e traguardo, fino a quello finale: l'Eccellenza. "Nessuno di noi all'inizio credeva in un finale così- commenta capitan Pandolfi- ma ora, seppur dobbiamo ancora capire realmente quale grande impresa abbiamo compiuto, siamo felici soprattutto perchè è una vittoria che arriva dopo 20 anni". "E' un sogno che si realizza -aggiunge Coppa, autore delle due reti contro il Fabriano- siamo contenti e soddisfatti. E' un anno da incorniciare, che non capita spesso e nessuno poteva prevedere".

La Vigor Senigallia, che negli ultimi anni ha sempre lottato per la salvezza, quest'anno si è trovata a lottare per un obiettivo ben diverso: la vittoria del Campionato. Una vittoria ed un ritorno in Eccellenza dovuto solo alle proprie forze e capacità. Infatti è stata ottenuta grazie a tutti giocatori giovani, provenienti per lo più dal settore giovanile, ed al mister. "Un mister bravo che, nonostante fosse alla sua prima esperienza in prima squadra, ha saputo creare un ottimo gruppo e svolgere un ottimo lavoro con loro. E' preparato - sottolinea Valentino Mandolini -ed ha le capacità tecniche per far bene, per questo speriamo che decida di restare anche il prossimo anno". Una decisione ancora forse troppo presto da prendere da ambodue le parti ma che vede la società ed il mister concordi. Clementi smentisce le voci trapelate su un suo abbandono e Mandolini conferma la soddisfazione per il lavoro svolto dal tecnico dell'intera società. Una società che presumibilmente vedrà anche la conferma del ds Fabrizio Galdenzi: "E' la dirigenza che decide e lo farà nel tempo opportuno, io resterei alla Vigor a vita. Intanto pensiamo a questa magnifica vittoria, giunta nell'anno del 90esimo. Si può dire che tutto è avvenuto nell'anno delle circostanze ed è stato un ottimo modo per 'ricominciare'".

Tutti soddisfatti quindi e, ovviamente, felici per il risultato e la vittoria. Il ritorno in Eccellenza che appaga tutti dei sacrifici e delle fatiche fatte, con determinazione e grande volontà. Ha vinto quindi l'intera città e non solo la squadra, "brava a mantenere la calma e a restare lucida in un momento così difficile. Un momento -ribadisce Mandolini- in cui all'esterno era già una festa".

Una festa rossoblù iniziata allo stadio con le coreografie dei ragazzi della curva, con tutti i tifosi presenti, proseguita con la vittoria, i festeggiamenti in campo e negli spogliatoi ma che "vedrà questa giornata e queste emozioni impresse nella mente e nel cuore di tutti -termina Galdenzi- per sempre".








Questo è un articolo pubblicato il 10-04-2011 alle 19:39 sul giornale del 11 aprile 2011 - 4306 letture

In questo articolo si parla di sport, vigor senigallia, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jsY


Un Grande abbraccio al Presidente Mandolini e uno piu' forte ai ragazzi di mister Clementi
Complimenti

Da qualche tempo non seguivo più la Vigor come un tempo ma ieri sono andato per la seconda volta in questo campionato a seguire i ragazzi in rossoblù.
Devo dire che a differenza delle partite degli scorsi campionati di Eccellenza ho visto del bel gioco e mi sono divertito molto.
La squadra è composta in gran parte da ragazzi di Senigallia e il tecnico, Aldo Clementi è un senigalliese doc che è riuscito nel non facile intento di essere profeta in patria e di portare questa squadra alla promozione pur avendo degli avversari molto validi come la Cagliese, squadra forse più attrezzata ed esperta della stessa Vigor.
Congratulazione a tutti quindi e grazie a tutto lo staff per averci fatto rivedere uno stadio come ai vecchi tempi.
Quilly

Giacomo

Complimenti Aldino; da tifoso Granata quale sei ti vedrei bene in un non lontano futuro ad allenare anche il Toro.

Mister

Commento sconsigliato, leggilo comunque

max66

Volevo congratularmi con mister Clementi per la sua dedizione e per il suo impegno dimostrato durante l'anno.
Ero sicuro che avrebbe fatto bene perchè lo conosco da quando allenava i ragazzi dell'AS Senigallia.
Ora spero che il tuo cammino non finisca quì ma continui ancora il prossimo anno.
Auguri Aldo

ale

Grande partita per la VIGOR, speriamo che si vinca anche il campionato di Eccellenza
Per sempre forza VIGOR!!!!!!!!!!!!!!