Pdl: 'Monachesi smentisca l'IdV o non lo riconosciamo Presidente'

pdl senigallia 3' di lettura 11/04/2011 -

L’attacco volgare e scomposto che l’IDV di Senigallia ha sferrato nei confronti del gruppo del PDL cittadino è un atto assolutamente intollerabile e che denota la scarsa sensibilità democratica e liberale di un partito forcaiolo ed estremista che nulla di buono apporta alla convivenza civile tra le forze politiche. Il PDL Senigalliese rimanda al mittente le accuse che l’IDV ci ha rivolto.



Il PDL ha presentato una mozione in consiglio comunale per sensibilizzare l’amministrazione e più in generale la politica tutta e l’opinione pubblica su di una problematica seria e grave che sta affliggendo i nostri operatori balneari. Un’operazione quella che noi del PDL abbiamo avviato, con finalità tutt’altro che demagogiche, ma con una evidente volontà di affrontare in modo bipartisan e oltre gli steccati e le divisioni ideologiche. Una mozione, quella presentata che affronta in maniera oggettiva un problema e che da indicazioni e possibili soluzioni altrettanto concrete sulla questione dell’applicazione della direttiva Bolkestein in materia di concessioni balneari: normativa europea che obbligherebbe tutte le concessioni oggi presenti sulla spiaggia ad essere rimesse in discussione attraverso una procedura di messa all’asta, con rischi e pericoli evidenti per i piccoli imprenditori balneari della nostra città e del nostro territorio.

Un atto, quello presentato, che sprona anche il Governo Italiano ad intervenire con forza sulla questione, tant’è vero che si propone di inviare la mozione stessa, una volta approvata, alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Ebbene, innanzi alla nostra buona volontà, l’IDV e la maggioranza nel suo complesso salta al di là della barricata, come se si fossero sentiti scavalcati dal centro destra, come se alcune battaglie politiche siano esclusivamente appannaggio di alcune di forze politiche e non di altre, come se l’evitare l’applicazione di una norma europea ingiusta e pericolosa per l’economia locale sia una cosa buona giusta solo se fatto da sinistra, mentre se l’azione provenga dal centro destra tutto è male, tutto è cattivo, tutto è demagogico. Ci sembra inoltre assolutamente fuori luogo che l’IDV, quasi come se fosse l’unica paladina dei bagnini, si arroghi il diritto di poter ordinare alle altre forze politiche il percorso da fare ed i rappresentanti da ascoltare. Rappresentanti che coincidono tutti su di una stessa persona, che guarda caso è contemporaneamente consigliere comunale IDV, il Presidente del Consiglio Comunale di Senigallia ed il presidente regionale del SIB: Enzo Monachesi. Ciò non lo possiamo assolutamente accettare, così come non possiamo accettare che una forza politica, in maniera del tutto brutale, vigliacca e subdola, senza nemmeno una firma a cui poter attribuire la paternità del comunicato, chieda le dimissioni dei rappresentanti politici del PDL eletti dai cittadini.

A questo punto chiediamo ufficialmente che Enzo Monachesi, rappresentante dell’IDV in Consiglio Comunale e Presidente dello stesso Consiglio Comunale, dichiari da che parte sta. Se vuole continuare ad essere il Presidente di tutti, così come ha sempre sostenuto, si dissoci ufficialmente dal comunicato dell’IDV nella parte in si chiedono le nostre dimissioni da incarichi politici, se, invece, vuole divenire il Presidente di una sola parte, simbolo di parzialità e partigianeria, taccia pure, e con ciò anch’egli avrà chiesto le nostre dimissioni da un incarico a cui ci hanno chiamato i cittadini. E’ chiaro che quel punto non sarà più il nostro Presidente e saremo costretti ad avviare la procedura per una mozione di sfiducia nei suoi confronti.

Coordinamento Comunale PDL Senigallia
Consiglieri Comunali Cicconi Massi, Cameruccio, Rimini, Mazzarini






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-04-2011 alle 16:37 sul giornale del 12 aprile 2011 - 2057 letture

In questo articolo si parla di politica, pdl, Pdl Senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/juR


...è tornato il partito dell'amore! Più Ruby per tutti! Quelli che.... le prostitute le pagano per non prostituirsi (cit. Presidente del Consiglio Italiano)!!!

io credo che avete un Capo veramente illuminante... ma perchè non seguire il suo metodo per i bagnini??? Paghiamo i bagnini perchè non perdano le concessioni!
E se perdono le concessioni paghiamo i bagnigni per non fare i bagnigni!!!

Paghiamo i deputanti perchè non ci votino contro. Paghiamo un giudice perchè non ci giudichi contro. Paghiamo un imputato perchè non ci parli contro...

Infondo è il PDL e il suo indiscusso, intoccabile, insuperabile statitista dell'ultimo secolo, ad insegnarci che con i soldi tutto si può!

Stamattina ho incontrato Enzo Monachesi.....non l'ho riconosciuto!!!

.....non aveva smentito l'Idv......




logoEV