San Marcello: incontro tra padre Pierucci della scuola di musica Magnificat di Gerusalemme ed il Sindaco

Foto di gruppo 21/06/2011 -

Questa mattina, martedì 21 giugno il Sindaco di San Marcello cav. Pietro Rotoloni ha ricevuto ufficialmente in comune il frate francescano nativo di Moie di Maiolati Spontini padre Armando Pierucci, tre suoi giovani studenti ed una insegnante della scuola di musica Magnificat di Gerusalemme, scuola che padre Pierucci ha fondato più di 15 anni fa e che attualmente è frequentata da oltre 250 ragazzi sia palestinesi, come ebrei, come arabi che sono di varie fedi religiose (musulmana, cristiana, ortodossa, copta).



Era presente anche il Console onorario della Federazione Russa prof. Armando Ginesi, cittadino onorario di San Marcello ed amico da lungo tempo del frate francescano oltre al parroco di San Marcello don Alberto Balducci.

L’incontro è stato particolarmente liero perché padre Armando, che da tempo non era più stato a San Marcello, si è interessato della vita della comunità, delle attività locali e soprattutto ha avuto modo di viistare una antico organo a canne presso la chiesa di Santa Maria del Rosario. Il Presidente Maurizio Mosci della Confraternita del Santissimo Rosario, proprietaria della chiesa e dell’organo, ha informato padre Pierucci che forse si stanno creando le condizioni per il restauro del settecentesco strumento musicale ed ha strappato l’impegno al frate francescano di una sua partecipazione al concerto inaugurale quando l’organo sarà nuovamente funzionante. Non va dimenticato che padre Pierucci è professore di Conservatorio a Pesaro proprio in organo, che ha composto oltre 60 opere per concerti d’organo e che è considerato il più importante compositore vivente di musica sacra a livello europeo.

Una visita veloce anche museo del telefono, unica realtà esistente in Europa con più di 250 telefoni (collezione Giuseppe Renzini), tutti funzionanti che ripercorrono il periodo di oltre un secolo e mezzo di storia della telefonia mondiale.

Nella foto: il Sindaco Rotoloni, padre Pierucci, il Console Ginesi ed i ragazzi della cuola Magnificat di Gerusalemme.

Il Sindaco Rotoloni ha concluso il suo breve intervento di saluto promettendo a padre Pierucci, pur essendo un comune di appena 2100 abitanti, di creare qualche iniziativa locale per reperire soldi per la scuola di Gerusalemme.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-06-2011 alle 14:59 sul giornale del 22 giugno 2011 - 4279 letture

In questo articolo si parla di attualità, Comune di San Marcello

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/mmE


Da non dimenticare inoltre, uno dei più grandi organisti viventi e un umile creatore di pace degno del Premio Nobel.