Altro record battuto alla mostra 'La Luce e il Mistero', giovedì 30 luglio registrate 1412 presenze

Madonna di Senigallia 02/07/2011 -

Quarto incontro di approfondimento sul capolavoro di Piero della Francesca “La Madonna di Senigallia” in mostra fino al 10 luglio nella Rocca Roveresca di Senigallia che nella sola giornata di giovedì 30 giugno ha battuto un altro record registrando 1.412 presenze!



Il grande progetto espositivo “La Luce e il Mistero” lunedì 4 luglio (ore 18,15; ingresso gratuito) nel Cortile della Rocca ha in programma l'affascinante conferenza intitolata “La Madonna di Senigallia in giallo”, che vedrà il giornalista Vincenzo Oliveri e Gabriele Barucca della Soprintendenza di Urbino parlare degli aspetti più “misteriosi” della lunga e spesso tormentata vita del dipinto. La celebre opera di Piero della Francesca, infatti, fu spesso protagonista di rocambolesche vicende di furti e trafugamenti, o anche di semplici spostamenti e trasferimenti “forzosi”. Basti ricordare una data: 6 febbraio 1975. Quel giorno la Galleria Nazionale delle Marche di Urbino fu teatro di un clamoroso furto, durante il quale vennero trafugati capolavori assoluti come “La Muta” di Raffaello, la “Flagellazione” e appunto “La Madonna di Senigallia”. I due relatori ricorderanno l'episodio, che fece scalpore in tutto il mondo in considerazione dell'importanza artistica dei dipinti rubati, ed anche del loro valore economico. “La Madonna di Senigallia” si trovava alla Galleria Nazionale da meno di sessant'anni. Fino al 1917, infatti, il capolavoro fu custodito all'interno della Chiesa di Santa Maria delle Grazie di Senigallia, salvo essere trasferito ad Urbino per motivi di sicurezza. L'incontro di lunedì sarà l'occasione di scoprire l'interessante percorso espositivo della mostra, che ripropone una collocazione quattrocentesca e nobile, appunto roveresca, con buona approssimazione assimilabile a quella originaria.

Sette gli ambienti in cui si snoda l'allestimento, tra cui la sala del “Mistero”, che riguarda alcuni aspetti del dipinto e la committenza, e quella successiva del “Giallo” che racconta le sue avventurose vicende. Nella sesta sala il pubblico potrà incontrare “La Madonna di Senigallia” e assaporarne la meraviglia. Il percorso espositivo si conclude con un interessante invito a proseguire il viaggio in connessione con l'opera attraverso l'indicazione dei luoghi rovereschi in “Una Città in mostra” e con un video realizzato da Lorenzo Cicconi Massi che raccoglie testimonianze di personaggi autorevoli. Tra di loro c'è Antonio Paolucci, attuale direttore dei Musei Vaticani, che sabato 9 luglio (ore 18,15; ingresso gratuito), sempre nel Cortile della Rocca, terrà l'attesa Lectio Magistralis 'Il prodigio della luce nella Madonna di Senigallia di Piero della Francesca', viaggio alla scoperta dei significati di una delle espressioni più alte della civiltà artistica italiana del '400.

L'evento “La luce e il mistero – La Madonna di Senigallia nella sua città. Il capolavoro di Piero della Francesca dopo il restauro” è organizzato e promosso dal Comune di Senigallia in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali: Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici delle Marche, Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici delle Marche, Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici e Etnoantropologici delle Marche, Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro, con il patrocinio di Senato della Repubblica, Regione Marche e Provincia di Ancona. La parte scientifica e il catalogo della mostra, che comprende diversi contributi critici tra cui quello del direttore dei Musei Vaticani Prof. Antonio Paolucci, sono curati da Gabriele Barucca (Soprintendenza di Urbino) e Marinella Bonvini Mazzanti.

Apertura: 18 giugno – 10 luglio 2011, tutti i giorni, con orario continuato dalle 8.30 alle 19.30. Ingresso: intero 3 euro ridotto 1,50 euro gratuito per minori di 18 e over 65 anni

Info www.madonnadisenigallia.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-07-2011 alle 15:57 sul giornale del 04 luglio 2011 - 2470 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di cultura, comune di senigallia, senigallia, record, madonna di senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/mRy


..e se sarà prolungata (magari!) troppi ancora ne arriveranno.

rossobiancoverde

Commento sconsigliato, leggilo comunque