Caparezza fa straripare il Foro Annonario e la città 'esplode'

03/07/2011 -

Se Vinicio Capossela venerdì aveva mandato il tilt il Foro Annonario, Caparezza ha fatto esplodere la città. Il gran finale del CaterRaduno ha regalato un pienone mai visto prima in città e l'edizione 2011 del raduno di Caterpillar segna il record storico di presenze in una sola serata a Senigallia.



Secondo le stime degli addetti ai lavori, 50 mila persone hanno invaso tutta la città sabato sera dislocandosi fra il Foro Annonario, piazza del Duca, via Carducci e anche corso II Giugno.

Ad assistere al concerto di Caparezza, fresco del suo successo Il sogno eretico, sono stati i "pochi" privilegiati riusciti ad entrare all'interno della piazza del Foro Annonario ma in migliaia sono rimasti schiacciati come le sardine fino al ponte di Corso II Giugno mentre altrettanti si sono accalcati in piazza del Duca in attesa dell'ultimo spettacolo, quello di mezzanotte, con i saluti dei due conduttori di Caterpillar Massimo Cirri e Filippo Solibello sul palco insieme a Stefano Bollani e David Riondino.

Il sipario calato sull'edizione 2011 del CaterRaduno si rialzerà per l'estate 2012.








Questo è un articolo pubblicato il 03-07-2011 alle 17:13 sul giornale del 04 luglio 2011 - 8144 letture

In questo articolo si parla di giulia mancinelli, caterraduno, spettacoli, caparezza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/mS5


Grazie Caterpillar e ospiti intervenuti, musicali ma pure semplici turisti del cateraduno.
Grazie anche alla citt,à che si è saputa ben gestire e organizzare.
Uno stupendo spettacolo, anche di gente, come mai avevo visto in passato: e con il piacere di esserci.
Grazie, grazie, grazie.

rossobiancoverde

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Dalla mia posizione privilegiata (una finestra su piazza del duca) posso affermare senza tema di smentita che l'evento che ha richiamato più persone è stato quello che voi media non vi siete cagati per niente: il concerto di Nada.

50 mila persone mi sembrano un po' troppe,no?
Secondo me erano al massimo la metà!
A Melgaco: se anzichè rimanere alla finestra fossi uscito di casa, ti saresti accorto che i concerti del Foro hanno riscosso molto più successo di quelli in Piazza del Duca, per ovvi motivi che non sto qui ad elencare.
Infine un appello agli organizzatori: visto che ormai il CaterRaduno si è trasformato in un evento di portata nazionale, credo che sarebbe ora di montare un palco più alto e installare almeno un megaschermo, per permettere a tutti di vedere bene, non solo a quelli che stanno davanti.
Saluti, e grazie per la stupenda manifestazione

Il concerto di Nada è stato molto bello, ma in piazza del Duca si poteva camminare tranquillamente tra la gente arrivando fino ai pressi del palco, mentre al Foro sia venerdì che sabato si avanzava solo a "sportellate"...ergo mi sa che hai fatto male i conti, ma poco importa, la sostanza non cambia.

Piazza del Duca è stata gremita solo per il concerto di Nada. E piazza del Duca è molto più grande del foro.
Giovedì e sabato, invece, l'ultima parte della piazza (quella lontana dal palco) era vuota.

Diciamo che senza tema di smentita posso dire che la serata più affollata in piazza del duca è stata quella di Nada. Al foro non ci sono stato, ma le dimensioni delle due piazze mi fanno proprendere lo stesso per Nada.

Ma che stai a dì al concerto di caperezza era pieno fino ai portici!!!! io c'ero anche la serata di Nada e c'era 1/4 della gente se magari scendevi dal terrazzo te ne rendevi conto!!