IdV: d'accordo con il sindaco, no alla militarizzazione della città

idv marche 2' di lettura 03/08/2011 -

Noi dell’Italia dei Valori Senigallia ci schieriamo in maniera decisa con il nostro Sindaco Maurizio Mangialardi contro l’invio di militari a Senigallia, tirando un sospiro di sollievo sul non invio dell’esercito per la sicurezza nella nostra città turistica e ritenendo che per l’ordine pubblico sia necessario solo un potenziamento degli organici e fondi delle forze dell'ordine di Polizia e Carabinieri.



Noi dell’Idv siamo nettamente contrari alla militarizzazione delle città italiane e dei territori. Militarizzare la città è la vera sconfitta della politica per la sicurezza. Invece di prodigarsi ad avere più risorse disponibili per le Forze dell'Ordine, sempre più carenti dal punto di vista degli organici, dei mezzi e delle strutture della e delle nostre città si vuole dare la percezione di sicurezza dei cittadini, con l'impiego dei militari, senza che questa migliori la sicurezza reale. L'impiego delle pattuglie miste, a nostro giudizio, ha scopi puramente d'immagine. Ricordiamo ai cittadini, che soltanto le Forze di Polizia posso garantire indagini ed arresti, prevenire e reprimere reati, assicurare l'Ordine e la Sicurezza Pubblica. Inoltre i ruoli e i compiti dell’apparato militare e dell’apparato sicurezza sono diversi e non può esserci sconfinamento, tanto più che è dimostrato come l’utilizzo dello strumento militare risulta essere più costoso di quello ordinario.

Soldi e risorse che possono essere utilizzati per assumere poliziotti, per pagare straordinari e indennità di servizio, per acquistare equipaggiamenti e autovetture. Questa è la soluzione strutturale efficace ed efficiente per incrementare il controllo del territorio. Condannando le inadempienze economiche di questa destra di governo e la scure che colpisce le forze dell’ordine perpetuata da Tremonti e Berlusconi, daremo il nostro contributo affinché si investa territorialmente, invece, sulla giustizia, la legalità, le politiche sociali, culturali e civiche. Se non funzionano non è certo una manciata di militari inviata da Maroni e La Russa per le vie della città a risolvere i problemi che affliggono un territorio. Noi dell’Idv Senigallia vigileremo, e intanto chiediamo attenzione in questo periodo estivo di alta affluenza turistica nella nostra città verso i parcheggi selvaggi.

Numerose sono le segnalazioni a noi pervenute di parcheggi che bloccano il nuovo passaggio pedonale e ciclabile sul lungomare Mameli (zona Cesanella), lato statale, nei giorni di grande affluenza in spiaggia come sabato e domenica. Un blocco all’accesso del passaggio pedonale e ciclabile ancor più grave e incivile visto che è un punto di accesso fondamentale per i portatori di disabilità.






Questo è un articolo pubblicato il 03-08-2011 alle 19:02 sul giornale del 04 agosto 2011 - 2082 letture

In questo articolo si parla di senigallia, italia dei valori, idv, idv senigallia, stefano canti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/n79


Ragazzi... se proprio vi fa schifo - si sa, non fa figo, non fa chic in una città che ha al suo attivo Central Park - vedere in giro per la città un paio di ragazzi in tuta mimetica e Beretta nella fondina che dànno una mano alle forze dell'ordine, notoriamente - come dice, una volta tanto saggiamente, il buon Mangialardi - sotto organico, e che fanno da deterrente a possibili eccessi con l'alcol oltreché ai ripetuti furti, ce li mandate da noi in periferia?

Pur di averli in giro per strada, magari anche di notte, io e i miei vicini siamo disposti a fornir loro vitto, caffé e ammazzacaffé compresi, e alloggio...

Mai una volta che non sono d'accordo col Sindaco! Meglio niente militari, però fate un bel concorso per mette su un'altra ventina di Vigili..che servono rinforzi, prima che la Lega Nord locale vada a fa le ronde (la Legge c'è ancora credo)

Guattolo, se fosse possibile fare il concorso, neppure io "ripiegheri" sui militari...!!! Mica faccio il bastian contrario "a prescindere", come diceva Totò!