Carabinieri arrestati: anche Prota ai domiciliari

massimo prota 1' di lettura 24/08/2011 -

Massimo Prota, l'appuntato dei Carabinieri in forza alla Compagnia di Senigallia, ha ottenuto gli arresti domiciliari e martedì 23 agosto è uscito dal carcere. Il gip di Ancona Alberto Pallucchini ha così accolto la richiesta avanzata dai legati del carabiniere Stefano Drago e Giacomo Curzi che sono riusciti ad ottenere un'attenuazione della pena.



Prota, 35 anni, era in carcere ad Ancona dall'8 luglio scorso quando fu arrestato insieme al collega Simone Ubertini, con l'accusa di peculato, falso e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Mentre Ubertini ottenne fin da subito gli arresti domiciliari (la sua posizione è infatti considerata dagli inquirenti di secondo piano), Prota fu messo in regime di isolamento.

Da martedì la svolta. Prota è uscito dal carcere. Ad attenderlo c'era la moglie. L'appuntato ora sconterà gli arresti domiciliari in Puglia, nella sua residenza di origine e non a Marzocca, dove vive con la famiglia. Una possibilità ritenuta "più opportuna" e che è stata accettata dai legali di Prota.






Questo è un articolo pubblicato il 24-08-2011 alle 11:00 sul giornale del 25 agosto 2011 - 7071 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, arresto, massimo prota

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/oFo


Fra un po' volete pure aggiungere via e numero civico?!

Off-topic

Io consiglio meno leggerezza, a me ciò non riguarda dieettamente, potrebbe rigiardare direttamente chi scrive articoli e chi li fa èpubblicare in situazioni delicate, meno leggerezza,sempre, dopo non ci si lamenti se capita che magari qualche organo giudiziario non ritiene opportuno dare certe informazioni e ciò è èure discrezionale.Ed un po' di rispetto umano in più, ma è una richiesta che non esiste,di fatto non mi asèpetto niente, dico, cmq, attebnzione, meno leggerezza, per ciò che ho scritto sopra.Potrebbero sussistere guai editoriali, potrebbero.Che cosa c'entra Marzocca?!

ho pregato tanto che ti mettessero con gli altri detenuti... giusto per pagare un pò le tue malefatte...

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Tommaso, potresti spiegarci quale è la differenza tra il detenuto Prota e un detenuto qualunque? Perchè dovrebbero venirgli riservati trattamenti di favore?
La legge deve o non deve essere uguale per tutti?
Anche se per come la vedo io, chi delinque indossando una divisa da pubblico ufficiale, è sempre più colpevole del delinquente comune. C'è di mezzo un giuramento sulla costituzione e sulla bandiera.
Per il resto, auguro al signor Prota, di poter capire i propri errori per non ripeterli in futuro. Come ognuno di noi avrà tempo e possibilità, se lo vuole, per rialzarsi e tornare ad una vita dignitosa.

Off-topic

Vergognati my_sena_gallica!!!

Suro

Commento sconsigliato, leggilo comunque

mimi

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Hai talmente tanta ragione Enea che attualmente, alcune tipologie di reati, se commessi da pubblico ufficiale e simili, comportano sanzioni maggiorate, rispetto a quelle previste per i normali cittadini.
Questo perchè coloro i quali rivestono tali qualifiche, essendo al servizio della legge e del popolo devono avere, per forza, una soglia di attenzione e rispetto della legge più alte.

my_sena_gallica, vuoi giudicare Prota per presunte violazioni di legge e poi invochi pene inflitte da altri detenuti e non, qualora fosse realmente colpevole, la punizione a norma di legge...infatti chi si dovrebbe vergognare sei tu, nel tuo caso sarebbe meglio tacere faresti più bella figura!!!!!!!!!!

my_sena_gallica, confermo che faresti più bella figura a tacere... "ho saputo" si scrive con H, e non come tu hai scritto "o saputo"!!!!
Ribadisco anche che dovresti vergognarti per la bestialità dei tuoi commenti, comunque si Massimo Prota ha ottenuto la misura cautelare degli arresti domiciliari a Manfredonia, dove c'è tutta la sua famiglia, che lo sostiene, ti dispiace così tanto?!

Sono amico di Prota, e mi dispiace, pr tutto, ma elogio il commento di Enea Bartolini, che tra tutti, è il più centrato !!!!!

beh in effetti la redazione avrebbe potuto rispettare un pò la privacy dell'appuntato (foto ed residenza, commenti di my_sena_gallica), o quanto meno correggere gli errori da quinta elementare del senigalliese.
Per quando riguarda quest'ultimo è chiaramente un soggetto che ci tiene alla compagnia, e vuole far sapere dove trovarci per bere qualcosa insieme e divertirci, magari ci fa sapere dove risiede perchè per lui Manfredonia gli resta lontana e scomoda...

Per tutti coloro che parlano di legge violata, di gravità del reato in quanto erano dei pubblici ufficiali e frasi retoriche simili, voglio solo ricordare loro che il reato contestato, come riportato in giornali che hanno avuto il coraggio di dirlo chiaramente, non era a scopo di lucro ma solo per assicurarsi il favore dei cosidetti provocatori.
Qualche operatore di giustizia potrà spiegare meglio di me che questo viene normalmente fatto dalle forze dell'ordine con le autorizzazioni del caso.
In pratica è come se si accusasse Maradona di slealtà per il gol di mano all'Inghilterra. Nonostante fosse l'idolo di tanti sportivi nessuno tranne forse gli inglesi si sono scandalizzati e lamentati del gesto, anzi è stato apprezzato e mitizzato.
Il fatto è che la Procura ha trovato solo reati di carabinieri che facevamo il proprio lavoro oltre quanto fossero stati autorizzati e pagati, altro che i fannuloni e panzoni di Brunetta. Ma forse ad alcuni fanno comodo i panzoni, forse alcuni speravano ci fosse altro sotto...ma non c'è!

Siamo veramente allo sbando. Mi riferisco a coloro che parlano senza sapere o parlano solo perchè magari sono stati multati da prota e il collega. ci rendiamo conto di ciò che dite ? Ci sono due carabinieri che hanno la vita rovinata perchè hanno ceduto dello stupefacente ad una o due persone che gli hanno dato una mano nell' arrestare dei grossi spacciatori e alcuni di voi si permette il lusso di condannare i due carabinieri ? sicuramente le persone che parlano male preferiscono dei carabinieri che pensano solo al 27 del mese e non fanno un tubo quando lavorano ma portano solo a spasso la macchina. Non posso immaginare quanta cattiveria e odio nelle vostre parole. E' stata arrestata gente che poteva cedere lo stupefacente ai nostri figli e voi condannate i due carabinieri ? Oppure leggete solo ciò che vi fà comodo ? LO STUPEFACENTE VENIVA CEDUTO NON A SCOPO DI LUCRO MA SOLO PER RICOMPENSARE GLI INFORMATORI.
Cosa diversa sarebbe stata se ci fosse stato LUCRO.
Non vi era alcun interesse personale nel cedere la sostanza e voi vi permettete di criticare prima ancora di sapere come stanno effettivamente le cose ? Io mi sentirei di dire una sola cosa ai due cc arrestati :< MA CHI VE LA FATTO FARE, NELLO STATALE SE LAVORATE O NO IL 27 ARRIVA COMUNQUE, ANZI, MENO SI LAVORA E MENO ROGNE CI SONO. PECCATO CHE COME VOI C'E' NE SONO POCHI E PECCATO CHE TANTA GENTE CONTINUA A NON CAPIRE. PER QUANTO MI RIGUARDA VI APPREZZO PER CIO' CHE AVETE FATTO E SPERO CHE TUTTO SI RISOLVA AL PIU' PRESTO>. Ripeto ciò che ho già detto, cosa diversa sarebbe stata se ci fosse stato LUCRO o interessi personali.

Qualcuno di voi conosce la storia del generale ganzer ? attuale comandante dei R.O.S. dei carabinieri ? se la vostra risposta e NO allora documentatevi e meditate. In breve, il generale Ganzer nonostante condannato in primo grado a 14 anni rimane ancora in servizio a capo dei R.O.S. senza fare un giorno di detenzione o di sospensione, addirittura rimane a comandare un reparto di prestigio dell' arma. Qualcuno di voi mi spiega perchè ? Questa secondo voi è giusto ?
E' giusto che i due cc in questione siano stati arrestati e sospesi prima di essere giudicati ?
Qualcuno di voi è mai intervenuto nei forum dove si discute del perchè il generale rimanga ancora in servizio ? Secondo voi è giustiazia questa ?
Perchè Nessuno di voi parla del generale Ganzer ? Forse perchè non lo conoscete ? o perchè non vi ha mai tolto la patente ?
Parlate tanto di giustizia, qui a pagare sono solo gli appartenenti all' ultima ruota del carro, addirittura pagano prima che avvenga un regolare processo.

Dalle vostre parole non si intravede giustizia ma solo vendetta.

GIANLUIGI AMBONI

31 ottobre, 00:25
Commento sconsigliato, leggilo comunque




logoEV