Presentato a Osimo l'oratorio dedicato a Carlo Urbani

Aicu - Associazione Italiana Carlo Urbani 08/09/2011 -

Venerdì 9 settembre, nell’ambito delle numerose iniziative previste per il Congresso Eucaristico Nazionale di Ancona, verrà rappresentato, presso la Concattedrale di San Leopardo di Osimo, alle ore 21.00, l’oratorio intitolato “Carlo Urbani in memoriam” dedicato a Carlo Urbani, Medico Senza Frontiere di Castelplanio (An) che sconfisse l’epidemia di Sars nel 2003 rimanendone vittima.



L’oratorio, opera originale con testo di Ornella Bonomelli e musica di Maria Beatrice Calai, è un toccante viaggio che ripercorre la vita e la storia famigliare e professionale di Carlo Urbani. “Un’anima bella che ci indica il cammino”, così lo definisce nel libretto dell’opera, il presidente dell’Associazione Culturale “Insieme all’Opera”(che ha prodotto l’oratorio), Gilberto Giardini.

“Carlo Urbani in memoriam” rappresenta, attraverso l’espressione del canto e della musica così amata anche da Urbani, un coinvolgente momento di riflessione su scelte di vita coraggiose, illuminate dall’amore verso il prossimo e dalla fede.

L’opera solidale del medico marchigiano viene oggi proseguita dall’associazione costituita da familiari e amici in suo nome, “Associazione Italiana Carlo Urbani”, in Africa, in Asia e in quei luoghi dove Urbani operava come Medico Senza Frontiere.

E’ possibile sostenere l’Associazione Italiana Carlo Urbani Onlus con una donazione (tutti i dati sono reperibili nel sito www.aicu.it)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-09-2011 alle 12:17 sul giornale del 09 settembre 2011 - 3597 letture

In questo articolo si parla di attualità, associazione italiana carlo urbani onlus, aicu, associazione italiana carlo urbani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/o9k

Leggi gli altri articoli della rubrica Aicu - Ass. Carlo Urbani