Gli avvocati di Jesi contrari al taglio dei tribunali, Latini incontra gli operatori di giustizia

Dino Latini 13/09/2011 -

I rappresentanti degli avvocati delle sezioni distaccate di Fabriano, Senigallia, Jesi ed Osimo dicono no al taglio dei tribunali, così come proposto dall'ultima manovra finanziaria nazionale.



E' quanto è emerso dalla riunione indetta dal Consigliere regionale Dino Latini, che ha chiamato a raccolta gli operatori di giustizia delle zone interessate per discutere dell'emendamento del ministro Palma per una riforma della geografia giudiziaria delle sedi dei tribunali.

Alla presenza di un discreto pubblico della zona, sono intervenuti oltre Latini gli avvocati Carmenati, Illuminati ed altri della sede di Osimo. Il concetto emerso è che una riduzione delle sedi fuori può anche essere accettato, ma da stabilire sulla base di criteri ben precisi, preventivi e chiari. Solo una base unitaria di intenti tra gli avvocati può far si che la battaglia per un' esatta interpretazione sia accettata anche dal legislatore per evitare la soppressione completa di tutte le sezioni distaccate.

Prossimi appuntamenti la riunione della classe forense a Fabriano e poi una più vasta a livello provinciale.


da Dino Latini
Consigliere Regionale Api - Liste Civiche per l'Italia





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-09-2011 alle 16:29 sul giornale del 14 settembre 2011 - 594 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, dino latini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/pia


per quel che ho potuto leggere i criteri sono ben chiari: via tutte le sede fuori dai capoluoghi ...più chiari di così!