'No' all'emarginazione sociale, una delegazione marchigiana a Buenos Aires

26/09/2011 -

Ci saranno anche quindici marchigiani (tra i quali sette anconetani) alla manifestazione sportiva “Los juegos 2011” di Buenos Aires: dieci giorni di sport e giochi per dire “no” ai manicomi ed all’ esclusione sociale. La delegazione marchigiana partirà per l’Argentina il prossimo 29 settembre grazie ad un accordo stipulato tra le Province di Ancona e Buenos Aires.
 



Per anconetani e marchigiani sarà la terza partecipazione ai giochi in Argentina. Una trasferta ancora una volta organizzata dall’ Anpis Marche con il contributo del Centro Sportivo Italiano e della Fondazione Giovanni Paolo II. Un ruolo centrale in questo progetto è stato svolto dalla Provincia di Ancona, e la presidente Patrizia Casagrande rivendica con orgoglio l’operato dell’istituzione.

“Lo sport è inclusione, e anche noi vorremmo poter esportare in tutto il mondo la cultura della non discriminazione”. “In un momento difficile per via della crisi economica – prosegue l’assessore provinciale alle Politiche sociali Gianni Fiorentini – riusciamo comunque ad ottenere un grande risultato per il volontariato e per il rapporto con l’associazionismo. E siamo onorati di essere presenti in Argentina, un Paese dove risiedono tantissimi italiani di seconda e terza generazione”.

Ma i “giochi” di Buenos Aires non avranno come protagonisti soltanto ragazzi ed adulti affetti da fragilità psicologiche. Ci saranno infatti anche i giovani che vivono nei quartieri poveri, altro grande allarme sociale non solo nei Paesi del Sudamerica. L’ Argentina, ad ogni, starebbe per approvare una legge sulla scorta della nostra “Basaglia”. “A Buenos Aires esiste ancora un ospedale psichiatrico che ospita circa 1.400 internati – dice Roberto Grelloni, presidente dell’ Anpis Marche – Siamo gli unici italiani invitati a questa grande manifestazione che ribadirà il no a tutte le forme di esclusione sociale, proponendo così un’ esperienza di buone pratiche”.








Questo è un articolo pubblicato il 26-09-2011 alle 16:36 sul giornale del 27 settembre 2011 - 440 letture

In questo articolo si parla di cultura, provincia di ancona, patrizia casagrande, gianni fiorentini, roberto grelloni, emanuele barletta, anpis, anpis marche, csi ancona, buenos aires, los juegos

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/pKf