Anche le bande cittadine hanno contribuito al Congresso Eucaristico

Le bande musicali davanti al Teatro delle Muse 2' di lettura 29/09/2011 -

Non potevano mancare le Bande Musicali al 25° Congresso Eucaristico! La CEI ha affidato all’ANBIMA l’incarico di gestire la presenza di 11 bande musicali il 7 settembre, giornata dedicata all’Eucarestica per il lavoro e la festa. E quando è festa non può mancare la Banda! “Oggi è festa in città”: questo lo slogan che ha sottolineato il senso della partecipazione del complessi bandistici ANBIMA della Provincia di Ancona, sotto la direzione del Presidente Provinciale ANBIMA Sig. Ermanno Costantini. Ancona, Osimo, Fabriano e Falconara Marittima le città coinvolte in simultanea.



Alle 17,30 nel Capoluogo le Bande Musicali di Castelferretti – Falconara Marittima, la “Lombarda anni ‘70” di Santa Maria Nuova, entrambe con il proprio gruppo di Majorettes, e di Torrette, hanno sfilato per il centro cittadino fino a raggiungere Piazza Diaz, per poi, dopo una breve esibizione, riportarsi in piazza Cavour e percorrendo al suono di festose marce Corso Garibaldi, hanno raggiunto Piazza della Repubblica. Una coreografia affascinante: le tre bande schierate nella scalinata del Teatro delle Muse, da cui pendevano quattro striscioni del Congresso Eucaristico, hanno eseguito insieme alcune marce, concludendo l’esibizione al suono dell’ Inno del Congresso Eucaristico scritto dal M° Impagliatelli e adattato per Banda, e per finire con l’Inno di Mameli. Osimo, ha accolto le Bande di Polverigi e Filottrano, che insieme a quella locale (Corpo Bandistico “Città di Osimo”), al termine delle sfilate per il centro storico, si sono ritrovate in Piazza della Cattedrale per accogliere in musica la Fiaccola del CEN, itinerante per le Città della Metropolia anconetana.

A Fabriano, le Bande “P. Veschi” di Matelica, “L’ Aurora” di Castelplanio – Poggio San Marcello e “Città di Fabriano”, hanno salutato in Piazza della Cattedrale i fedeli presenti alla Celebrazione Eucaristica, accompagnandoli in corteo per l’inaugurazione della chiesa del “Gonfalone”, di recente restaurata. Poi altre esibizioni per le piazze cittadine a far da cornice alla “Festa contadina”.

A Falconara Marittima che ha ospitato la giornata degli oratori, con la presenza di tanti ragazzi, non potevano mancare due bande dallo spiccato carattere giovanile: la “O. Bartoletti” di Ostra e la Banda Cittadina di Morro d’Alba, che hanno saputo sottolineare con le loro note l’esuberanza di tanti giovani, accompagnandoli in un pomeriggio ricco di festa e colori. Una partecipazione corale ed entusiasta, nonostante la giornata feriale: le bande ci sono sempre, nel loro DNA hanno uno speciale cromosomo che recita: “quando è festa…arriva la Banda!” e anche in questa occasione hanno svolto egregiamente il loro “mestiere”, ricordando a tutti che il sette settembre accadeva che: “Oggi è Festa in Città”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-09-2011 alle 10:37 sul giornale del 30 settembre 2011 - 797 letture

In questo articolo si parla di attualità, ANBIMA, bandiera anbima

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/pQK





logoEV