Unione dei Comuni: Montaruli, troppe divergenze, rassegno le dimissioni dell'Unione

Massimo Montaruli 1' di lettura 16/11/2011 -

In data odierna ho rassegnato le dimissioni dalla carica di Assessore all'interno della giunta dell'Unione dei Comuni di Belvedere ostrense-Morro D'Alba e San Marcello.



Un atto che da tempo intendevo porre in essere a causa delle sempre maggiori divergenze tra il sottoscritto e una parte dell'Amministrazione Comunale.

Più precisamente ritengo doverose le dimissioni alla luce delle differenti posizioni assunte dal sottoscritto in molti casi opposte (e pertanto non più in sintonia) a quelle del Sindaco e del Vice Sindaco.

Nello specifico mi riferisco alla posizione assunta in merito all'avvicendamento alla carica di Presidente dell'unione dei Comuni (dove il Sindaco vorrebbe delegare il vice sindaco mentre il sottoscritto ritiene fondamentale la rappresentanza in capo all'ente del primo cittadino).

Ancora non ci sarebbe - è ormai palese - conformità di linea politca neppure in merito alla questione dell'unificazione dei Comuni dove ancora oggi sono costretto a fare i conti con logiche di campanile, vecchie e ormai non più sostenibili anche a livello di costi per il Comune.

Per queste insuperabili divergenze ritengo di non poter più ricoprire la carica di assessore in quanto non rappresentativo delle istanze del Comune di Belvedere Ostrense.

Ringrazio il Sindaco per avermi concesso questa opportunità e auguro a tutti gli altri componenti della Giunta dell'Unione buon lavoro e un grosso in bocca al lupo.



da Massimo Montaruli
Assessore Comune di Belvedere Ostrense
Assessore Unione dei Comuni




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-11-2011 alle 19:01 sul giornale del 17 novembre 2011 - 1236 letture

In questo articolo si parla di attualità, unione dei comuni, massimo montaruli, Futuro e libertà

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/rKR





logoEV