Arvultura: il Comune propone il cag di via Abbagnano per uscire dall'illegalità

maurizio mangialardi 2' di lettura 22/11/2011 -

Nuovo vertice tra Comune e Mezza Canaja e Collettivo Studentesco per trovare una sede alternativa all'occupazione abusiva dell'ex casa del custode in viale IV Novembre. Gli attivisti occupano, dal 4 novembre scorso, i locali di proprietà del comune, adiacenti al liceo scientifico.



Un segno di protesta per rivendicare il diritto ad avere una sede e per denunciare la politica di alienazione dei beni immobili comunali per “compensare i tagli di bilancio imposti dalla finanziaria”. Subito dopo l'occupazione, il sindaco Maurizio Mangialardi ha denunciato l'occupazione alla questura per un eventuale sgombero coatto. Nel frattempo si è intavolata una trattativa tra Comune e attivisti.

Lunedì pomeriggio c'è stato l'ennesimo vertice in comune. Alcuni rappresentati del Mezza Canaja e del Collettivo Studentesco hanno incontrato l'assessore all'urbanistica Simone Ceresoni e il portavoce del sindaco Mario Cavallari, su delega del primo cittadino stesso, trattenuto da impegni istituzionali. Sul tavolo della trattativa l'offerta dei locali del centro di aggregazione giovanile Falcone-Borsellino di via Abbagnano, attualmente in parte occupato dal Bubamara.

“La questione giudiziaria ormai farà il suo corso perchè abbiamo denunciato l'immissione in edificio pubblico e questo è un dato -premette il sindaco Maurizio Mangialardi- dopodichè ci siamo attivati per trovare una sede ai ragazzi nel rispetto delle regole e della trasparenza. Abbiamo individuato il centro di aggregazione giovanile che potrebbe essere a loro disposizione secondo il regolamento comunale. Dunque è necessaria la costituzione di un'associazione, il pagamento di un canone d'affitto e delle utenze. Altre ipotesi potrebbero venire da privati che potrebbero mettere a disposizione altre strutture ma in quel caso il Comune potrebbe fare solo da intermediario”.

“Abbiamo ricevuto due tipi di proposte -conferma Marianna Lombardi, esponente degli attivisti- ora ci confronteremo con tutti i ragazzi e lunedì prossimo incontreremo nuovamente il Comune per dare la nostra risposta”.






Questo è un articolo pubblicato il 22-11-2011 alle 23:59 sul giornale del 23 novembre 2011 - 3004 letture

In questo articolo si parla di attualità, maurizio mangialardi, giulia mancinelli, arvultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/r1L





logoEV