I poeti dialettali di Senigallia: esce il secondo volume

poesia 23/12/2011 -

È stato diffuso proprio in questi giorni l’annunciato secondo volume dell’antologia “I poeti dialettali di Senigallia”, di Domenico Pergolesi. Pubblicato con il patrocinio del Comune di Senigallia, il libro contiene opere di 19 autori senigalliesi, selezionati con particolare cura.



Si inizia con un omaggio a Nicola Leoni, che aveva ampio spazio già nel primo volume ed è ora presente con una delle sue poesie più brillanti. Il secondo testo è un omaggio alla preside Sellani, con un delicato ricordo delle vecchie locomotive ora in disuso. La presenza di Maria Antonietta Calcina ripara poi un piccolo disguido avvenuto nel primo volume.

Gli altri autori presenti nel libro sono del tutto nuovi ma altrettanto bravi e rimasti esclusi, per ragioni di spazio, dal primo volume: Leonardo Badioli, Leonardo Barucca, Rolanda Brugiatelli, Wilma Durpetti, Elisabetta Freddi, Letizia Greganti, Antonio Maddamma, Dante Manocchi, Andrea Mazzanti, Irene Sabatini, Orazio Sampaolesi, Walter Santarelli, Andrea Scaloni, Maria Pia Silvestrini, Iliana Tinti, Simone Tranquilli. Nella parte finale del volume, come già era stato fatto per i fotografi in una precedente edizione, figura uno studio sulla pittura a Senigallia a cura di Leonardo Badioli, con una presentazione di Carlo Emanuele Bugatti, direttore del Museo d’Arte Moderna e dell’Informazione.

In questa sezione sono presi in considerazione, con immagini delle loro opere, nove pittori senigalliesi: Walter Bastari, Luciano Casaroli, Giorgio Ciacci, Fiorella Diamantini, Vittorio Gatti, Mario Giacomelli, Elvio Grossi, Enzo Marinelli e Dante Panni. Per le prime 50 copie del volume, definite d’arte, è stata inoltre realizzata una piccola acquaforte da Walter Bastari, presentato in un interessante articolo da Maurizio Cesarini. Le note critiche sui poeti sono curate da Giuliano Bonvini, che presenta anche l’intera opera con una approfondita prefazione.

Il volume, sponsorizzato da Banca Marche, è già disponibile presso tre specifici punti vendita: la Libreria “Io book” (via F.lli Bandiera), la libreria Mallucci lungo i Portici Ercolani, e l’edicola in via Leopardi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-12-2011 alle 12:20 sul giornale del 24 dicembre 2011 - 2226 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/tiN


Come fa ad esserci stata "particolare cura per la scelta" se c'è Quilly?
:D :D :D :D :D :D :D :D :D
(se mi becca stavolta m'ammazza, natale o no)