Amminsitrative 2012: modalità delle primarie e programma del centrosinistra

La coalizione di centrosinistra 2' di lettura 26/01/2012 - Le primarie del centrosinistra, come oramai noto, si terranno il 19 febbraio con la partecipazione di 5 candidati: oltre ai tre che partiranno rappresentando il Pd, Daniele Olivi, Augusto Melappioni e Nicola Vannoni, ci saranno Stefano Tonelli, in rappresentanza del PdCi, e Roberto Vecci con i colori di Sel.

Sono invece sei i partiti della coalizione: oltre a Pd, PdCi e Sel, che presentano loro candidati alle primarie, il candidato sindaco sarà appoggiato anche da Idv, Pri e Psi.
Possono votare tutti i cittadini, compresi i giovani che abbiano compiuto i 16 anni di età alla data delle primarie e tutti i residenti stranieri, che dichiarino di essere elettori di uno dei partiti della coalizione e/o di riconoscersi nella proposta politico-programmatica della coalizione di centrosinistra, accettino di essere registrati nell’albo delle elettrici e degli elettori del centrosinistra e versino una quota di almeno 1,00 euro a titolo di contributo alle spese organizzative. Per votare è necessario recarsi al seggio muniti della propria tessera elettorale e un documento di identità attestante la residenza nel comune di Jesi.

I seggi che verranno allestiti saranno 5: a Palazzo dei Convegni in Corso Matteotti (cittadini che nella propria scheda elettorale hanno indicate le sezioni 1, 2, 13, 15, 16, 31, 32, 33 e stranieri residenti a Jesi), i locali della II circoscrizione in Via San Francesco (sezioni 3, 4, 5, 14, 28, 29, 30, 34, 35, 36, 37), presso la Palestra carbonari in Via dei Tessitori (sezioni 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12), i locali della ex quarta circoscrizione in Via Colocci (sezioni 17, 18, 19, 20, 21, 22) ed infine i locali della ex V circoscrizione in Largo Salvador Allende (per le sezioni 23, 24, 25, 38, 39, 40, 41, 43).

I giovani compresi fra 16 e 18 anni, sprovvisti di tessera elettorale, votano nel seggio in cui votano i genitori.
I cittadini stranieri votano unicamente nel seggio sito in Corso Matteotti (Palazzo dei Convegni).

La coalizione ha presentato un articolato programma diviso in 12 capitoli: sviluppo economico e formazione, centro storico e commercio, turismo: fattore di sviluppo, bilancio: stabilità e sobrietà, società controllate e e partecipate: il valore del controllo pubblico, la riforma dell’ente, lavori pubblici e viabilità, la ricombinazione delle culture: una nuova società in una nuova città, ambiente, servizi alla persona, jesi: identità storica e culturale proiettata nel futuro, Jesi: città dello sport.



...

Primarie a Jesi...

...

Il manifesto delle primarie...

...

Il programma del centrosinistr...






Questo è un articolo pubblicato il 26-01-2012 alle 16:55 sul giornale del 27 gennaio 2012 - 990 letture

In questo articolo si parla di politica, paolo picci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/upJ