Insieme Civico: il comune nel pallone!

Insieme Civico 1' di lettura 14/02/2012 - Dopo la tormenta di neve dei giorni scorsi, oggi 14 febbraio questa Amministrazione decide di riaprire le scuole, non tenendo conto di essenziali dati di fatto.

1. Marciapiedi ghiacciati o impraticabili per neve;
2. Piazzali delle scuole ghiacciati;
3. Alberi con rami spezzati e pericolanti;
4. Parcheggi auto, per lo più invasi dalla neve;
5. file chilometriche per mancanza parcheggi bus;
6. …mensa allagata! scuola per chi?
7. passaggi pedonali nascosti e… scavalcamento mucchi di neve;

Ci chiediamo per quale arcana ragione a Monsano le scuole sono chiuse , mentre a Jesi si è deciso altrimenti?

Il nostro candidato Giampaoletti si è recato presso la scuola Garibaldi (foto allegate) e ha trovato genitori arrabbiatissimi per il rischio che i bambini correvano, nel muoversi in un contesto così pericoloso (2-3 cadute).

A Jesi esistono solo le Primarie del centro sinistra, o c’è una eccezionale emergenza neve da gestire? Lo vorremmo chiedere, tra gli altri, ai due candidati che ricoprono anche la carica di Assessore.

Ora a Maggio saranno i cittadini a decidere del futuro della Città, forse è la volta buona che apriranno gli occhi. Chissa?








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-02-2012 alle 23:13 sul giornale del 15 febbraio 2012 - 907 letture

In questo articolo si parla di attualità, insieme civico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vex





logoEV