Emergenza ghiaccio: 'Occorre battere i tempi per mettere in sicurezza i cittadini'

Ghiaccioli a Senigallia 1' di lettura 15/02/2012 - Dopo le abbondanti nevicate dei giorni scorsi, che hanno sicuramente evidenziato parecchie problematiche alla viabilità e alla sicurezza dei cittadini, soprattutto delle frazioni, la nuova emergenza di queste ore, forse la più pericolosa, è il ghiaccio.

Bisogna dire che ci sono ancora parecchie strade cittadine che, a tutt’oggi, non sono state liberate dallo spazzaneve, parlo di quelle piccole vie che forse per motivi tecnici sono state tralasciate e che ora si ritrovano a fare i conti con una lastra di ghiaccio con tutto il suo carico di pericolo costante, per non parlare poi delle stalattiti che si sono formate sotto i cornicioni delle case e dei blocchi di neve ancora incastrati tra i rami dei pini o di qualsiasi altro albero.

Sicuramente l’amministrazione comunale avrà il suo bel da fare in questi giorni di emergenza ma occorre battere tutti i tempi pur di mettere in sicurezza i cittadini dalla trappola di ghiaccio che si è formata. Non occorre ricordare che in questi giorni quei buontemponi che si sono cimentati attraverso il loro profil fb a divulgare un allarmismo eccessivo quando, e questo bisogna ricordarlo, la vera emergenza è oggi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-02-2012 alle 11:51 sul giornale del 16 febbraio 2012 - 1004 letture

In questo articolo si parla di attualità, neve, Riccardo Minardi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ve5


non per tirare la volata all'Amministrazione
ma un po' di pala e zappa non le farebbe male
anziche' scaricare tutto sul Comune.




logoEV