Consulta dei Giovani, Giovani IdV: 'Dai GD scorrettezza o errore di inesperienza?'

idv marche 2' di lettura 07/03/2012 - Inizia male il mandato per il neo-segretario dei GD Senigalliesi. In buona fede vogliamo pensare che sia un errore di inesperienza, se no di una scorrettezza inaudita si tratta.

Una lezione che ogni buon segretario dovrebbe avere in se, vecchio o giovane che sia, è quello di aspettare l’ufficialità delle notizie prima di renderle pubbliche e di non dimenticare, o peggio omettere, i fattori all’interno della notizia stessa. Addirittura in questo caso la non conoscenza di elementi è un aggravante e non una giustificazione. La Consulta dei Giovani di cui parla il segretario GD, e di cui ancora non vi è l’ufficialità che sarà data in un’apposita conferenza stampa, è un risultato istituzionale che ha un percorso lungo e complesso, di cui noi dei Giovani Idv Senigallia possiamo dirci, senza mancare di modestia, partecipi e attivi protagonisti fondamentali. Un lungo percorso iniziato da settembre-ottobre 2011 fatto di faticoso lavoro e incontri istituzionali tesi a raggiungere il risultato di un Organo Istituzionale “di tutti” con il Sindaco Maurizio Mangialardi, la mediazione del portavoce Mario Cavallari, l’Assessore alle Politiche Giovanili Gennaro Campanile fino al Dirigente Istituzionale Paolo Mirti.

Nulla si vuole togliere alla Giunta, al Sindaco, ai mediatori e alla Dirigenza Amministrativa che ha prodotto il grandissimo risultato di un lavoro condiviso e concertato all’altezza di un Organo, quale quello della Consulta Giovanile, che è “di tutti”. Ma, l’uscita dei GD creante un vulnus esigeva chiarezza e l’esigenza di colmare lo stesso spiacevole vulnus. Ovviamente per la Consulta dei Giovani sarà altra, per noi dei Giovani Idv, l’occasione pubblica per illustrarne la sua importanza. Questa sede è solo uno spiacevole incidente di percorso. Non ci resta che sottolineare che in tutte le nostre piccole e grandi battaglie che abbiamo portato a termine con piccole e grandi vittorie, noi dei Giovani Idv e dell’Italia dei Valori abbiamo avuto una parte molto importante e ne siamo orgogliosi, perché abbiamo sempre interpretato il nostro ruolo come quello di uno strumento per migliorare la realtà a vantaggio della collettività. Non del singolo e tanto meno del singolo partito o segretario.


da Giovani dell'Italia dei Valori-Senigallia




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-03-2012 alle 16:50 sul giornale del 08 marzo 2012 - 2635 letture

In questo articolo si parla di politica, senigallia, italia dei valori, idv, giovani democratici, consulta dei giovani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wbi


In termini più comprensibili cosa vuol dire tutto questo pistolotto? Anche i Giovani die Partiti hanno imparato bene il politichese!!! Altro che rinnovamento della classe politica se questo ne è un esempio! Bisogna essere chiari e dire le cose come stanno non fare giri di parole per non scontentare i vari Caio, Tizio, Sempronio, ecc.. Gli equilibrismi politici hanno portato l'Italia sul baratro e nella recessione economica. I politici hanno fatto come gli struzzi: hanno infilkato la testa sottoterra per non vedere. Ed ora il carico da 11 è tutto sulle spalle dei cittadini! Loro, i politici e tutti coloro che fanno parte del codazzo, stanno bene, economicamente, e di quello che succede alla maggioranza dei cittadini non gli importa un tubo! Questa è l'amara realtà che quotidianamente abbiamo sotto gli occhi. Basta aver voglia di vedere! Questi Giovani politici che pensano di "sostituire" l'attuale classe politica sono a perfetta somiglianza di chi attualmente ci governa. Per cui niente di nuovo sotto il sole. Credo comunque che avranno un brutto risveglio.

La Consulta dei giovani parte col piede giusto! Forse hanno imparato troppo dai vecchi....

Parole sante, nictilope e Ceppo! E sottolineo anch'io l'assoluta cripticità dell'articolo. Imbarazzante, direi. Ovviamente per loro.

condivido in pieno i commenti. Giovani nati vecchi e ciò che è peggio è che qualcuno farà carriera solo perchè ha emulato qualche padrino o madrina

bla bla bla bla...
scusatemi tanto, ma questa cosa qui, più che un articolo mi sembra proprio un ottima occasione persa per stare zitti!!
Non voglio assolutamente mancare di rispetto a nessuno, ma ho voluto solamente esser sincero...

Le giovani marmotte crescono,,,,e si sbranano tra loro, coccolate dalle vecchie talpe.....




logoEV