Amministrative 2012: Sas (Jesiamo), a quando l'appello alle Nazioni Unite per Jesi

Maria Sas 2' di lettura 12/04/2012 - Improvvisamente noi romeni, cosi come tutti gli stranieri residenti a Jesi siamo diventati importanti, addirittura protagonisti della politica di Jesi a leggere le pagine di questo quotidiano on line.

Già, perchè io vivo a Jesi da qualche anno e devo ammettere che è la prima volta che vedo cosi tanta attenzione da parte dei partiti politici italiani, di qualsiasi natura, nei nostri confronti.

Credo che in questo momento potrei addirittura chiedere una casa in affitto senza che mi venga fatto il terzo grado. Sono situazioni che ho vissuto in prima persona, eppure di anni ne ho solo 22, ma mi hanno fatto riflettere molto sulla visione che Jesi ha nei nostri confronti.

E` incredibile come ora si cerchino i nostri voti con il lanternino candidando in ogni modo possibile persone di etnia rumena per cercare di dimostrare che a Jesi esiste una integrazione ben radicata. Eppure a Jesi ha sempre governato questo PD che di integrazione nei quartieri non ne ha mai fatta.

Io e Daniel Rizzitiello di JeSiamo siamo stati gli unici che da un mese e mezzo abbiamo iniziato a girare tutte le attività di polacchi e rumeni spiegando che un cittadino comunitario deve chiedere la tessera elettorale circa 40 giorni prima delle elezioni e sono sicura che la signora Radiu si ricorda bene quando li abbiamo portati anche nel suo negozio, spiegando ai presenti la medesima cosa. Eppure non la ricordo cosi sicura di voler entrare nel PD, per tutte le giuste ragioni che ci spiegò di persona.

Abbiamo stampato istruzioni tradotte in due lingue, tra cui l`italiano, e svolantinato in giro per i negozi, dando la possibilità a tutti di poter conoscere i propri diritti.

Ed ora leggo di appelli, comunicati, estromissioni e persone che dicono di fare il nostro bene da sempre, chiedo quindi, a quando l`appello alle Nazioni Unite per Jesi?

Concittadini rumeni diffidate dei partiti che hanno governato la città, cosi come in patria, anche qui l`interesse è relativo per i pochi giorni prima delle elezioni. Poi tutto tornerà come prima.

Io come tutti i miei amici romeni voteremo la lista civica JeSiamo per un semplice motivo: è stata l'unica che mi ha permesso, senza giudicarmi a priori, di potermi esprimere, anche se non sono una candidata e quindi nessuno deve "comprarmi" per qualche decina di voti.

Un proverbio che fa riflettere, “In tara orbilor chiorul e imparat.”








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-04-2012 alle 17:41 sul giornale del 13 aprile 2012 - 1433 letture

In questo articolo si parla di attualità, Jesiamo, Maria Sas e piace a lucabutini Garlet

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/xGJ


Enzo Amico

12 aprile, 18:47
E ovviamente il giro dei cittadini rumeni e polacchi lo avete fatto perché siete buoni samaritani comunitari, non per portare comunque voti a Rizzitiello indipendentemente dalla lista in cui si sarebbe poi ma sicuramente candidato, giusto?

Giulio Fabrizi

12 aprile, 21:10
Enzo ma che vuoi che facciano questi ragazzi, oltre che metterci impegno e passione?
Dovrebbero girare per la citta` a dire votate chi vi pare????
Maria Sas non e` neanche una candidata, quindi che interesse avrebbe? Ma tu non hai ancora capito che la situazione e` talmente grave che anche gente che non e` candidata scende in piazza per manifestare il proprio dissenso verso chi ci ha amministrato fino ad oggi? IL PD! Ma perche` ci sono cosi tanti candidati sindaci eh? Per colpa del PD!
Io apprezzo il coraggio di questi ragazzi, indipendentemente dal perche` lo facciano e nelle tue parole ci leggo solo la frustrazione di un pasdaran del PD.
Ti invio a rifletterci su, e` meglio un ragazzo nuovo ad amministrare la citta` o a chi ci sta dentro da 20 anni con questi risultati?
Ma per piacere...

a tesei

12 aprile, 23:32
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Enzo Amico

13 aprile, 02:15
Il PD stesso insegna che molti giovani in questa città sono più vecchi dei vecchi. Il consenso elettorale dei rumeni, perché è di questo che stiamo parlando, è un piatto che in molti stanno cercando chiaramente di spartirsi. Il comunicato della Sas va proprio in tal senso, cercare di mettere il cappello su chi se ne sia occupato per primo.

L'età anagrafica e l'essere "ragazzi" spesso sono specchietti per le allodole. Lo sapete chi sono stati storicamente i due consiglieri comunali più giovani? Ve lo dico io: Leonardo Animali e Matteo Marasca.

Off-topic

Qualche mese fa ho iniziato a costruire le tracce per un blog di informazione dedicato a coloro che si occupano di assistenza domiciliare e inevitabilmente mi sono "scontrato" con le difficoltà umane a cui vanno incontro queste operatrici sociali.
Anzichè farci riconoscere ancora una volta per quello che siamo (ovvero un gregge di pecore innamorate del lupo), perchè non iniziamo a fare politica in casa, cambiando atteggiamento e riconosciamo le difficoltà a cui vanno incontro coloro che si occupano di noi, quando neanche i parenti più vicini "hanno la possibilità" di farlo?

Pitagora

13 aprile, 15:54
Come romeno, residente a Jesi dau un po di anni, voglio esprimere la mia perplessita per questo post. Dove erano tutti questi candidati delle liste civiche e dei partiti, quando la signora Radiu organizzava spettacoli e manifestazioni culturali?...dove sono tutti romeni che adesso criticano, quando la signora Radiu insieme al console romeno distribuivano e lavoravano per il giornale Marche-Romania?...dove stavano tutti romeni che adesso sono ”preoccupati”, quando la signora Radiu organizzava feste che davano un bel imagine alla Romania (marzolino, 1 Dicembre, 8 marzo)???...dove siete stati quando l-anno scorso, la signora Radiu a cercato di fare un-associazione romena???

...il problema, cara Maria, e che noi romeni non siamo uniti, e che ci buttiamo al primo politico che ci fa un bell sorriso...secondo me, non e un pregio il fato che avete informato delle elezioni perche ogni uno di noi deve essere informato, il Comune ha mandato lettere a tutti cittadini romeni e polacchi...perche non avete iniziato da mesi???

...incontriamoci tutti romeni che sosteniamo LA COMUNITA...independentemente del partido che sosteniamo...parliamo dei nostri problemi poi ogni uno di noi puo votare come crede...

perche non cercate un incontro con la signora Radiu? lei e stata onesta e ha riconosciuto che si candida con il PD, quando poteva fare finta a quell momento?

sig.pitagora,non ho mai saputo che la sig RADIU ha organizzato feste e incontri culturari,fino a giorni indietro nessuno la conoscevano. per la signorina maria SAS il suo articolo ò piu interessante è necessario leggerlo attentamente e riflettere.e anche il sig amico ENZO deve leggerlo con molta attenzione e poi riflettere prima di dare dei consigli. il nonno del basket.




logoEV