Amministrative 2012: Sas (Jesiamo), a quando l'appello alle Nazioni Unite per Jesi

Maria Sas 2' di lettura 12/04/2012 - Improvvisamente noi romeni, cosi come tutti gli stranieri residenti a Jesi siamo diventati importanti, addirittura protagonisti della politica di Jesi a leggere le pagine di questo quotidiano on line.

Già, perchè io vivo a Jesi da qualche anno e devo ammettere che è la prima volta che vedo cosi tanta attenzione da parte dei partiti politici italiani, di qualsiasi natura, nei nostri confronti.

Credo che in questo momento potrei addirittura chiedere una casa in affitto senza che mi venga fatto il terzo grado. Sono situazioni che ho vissuto in prima persona, eppure di anni ne ho solo 22, ma mi hanno fatto riflettere molto sulla visione che Jesi ha nei nostri confronti.

E` incredibile come ora si cerchino i nostri voti con il lanternino candidando in ogni modo possibile persone di etnia rumena per cercare di dimostrare che a Jesi esiste una integrazione ben radicata. Eppure a Jesi ha sempre governato questo PD che di integrazione nei quartieri non ne ha mai fatta.

Io e Daniel Rizzitiello di JeSiamo siamo stati gli unici che da un mese e mezzo abbiamo iniziato a girare tutte le attività di polacchi e rumeni spiegando che un cittadino comunitario deve chiedere la tessera elettorale circa 40 giorni prima delle elezioni e sono sicura che la signora Radiu si ricorda bene quando li abbiamo portati anche nel suo negozio, spiegando ai presenti la medesima cosa. Eppure non la ricordo cosi sicura di voler entrare nel PD, per tutte le giuste ragioni che ci spiegò di persona.

Abbiamo stampato istruzioni tradotte in due lingue, tra cui l`italiano, e svolantinato in giro per i negozi, dando la possibilità a tutti di poter conoscere i propri diritti.

Ed ora leggo di appelli, comunicati, estromissioni e persone che dicono di fare il nostro bene da sempre, chiedo quindi, a quando l`appello alle Nazioni Unite per Jesi?

Concittadini rumeni diffidate dei partiti che hanno governato la città, cosi come in patria, anche qui l`interesse è relativo per i pochi giorni prima delle elezioni. Poi tutto tornerà come prima.

Io come tutti i miei amici romeni voteremo la lista civica JeSiamo per un semplice motivo: è stata l'unica che mi ha permesso, senza giudicarmi a priori, di potermi esprimere, anche se non sono una candidata e quindi nessuno deve "comprarmi" per qualche decina di voti.

Un proverbio che fa riflettere, “In tara orbilor chiorul e imparat.”








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-04-2012 alle 17:41 sul giornale del 13 aprile 2012 - 1433 letture

In questo articolo si parla di attualità, Jesiamo, Maria Sas e piace a lucabutini Garlet

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/xGJ





logoEV