Chiaravalle: con tenaglie e cesoie si preparavano al furto; bloccati due romeni

Arnesi trovati in possesso dei due romeni 1' di lettura 13/04/2012 - A bordo di un furgone percorrevano a passo d'uomo le strade di una zona residenziale di Chiaravalle, sbirciando dai finestrini i giardini delle abitazioni, con i proprietari momentaneamente assenti. Sono stati così bloccati e identificati, dai Carabinieri di Chiaravalle diretti dal Luogotenente Sergio Di Noia, due romeni: B.M. di 20 anni e C.T. di 23.

I militari, insospettiti dalla bassa velocità con cui transitava il furgone, durante il solito giro di pattugliamento nel tardo pomeriggio di giovedì 12 aprile, dopo aver identificato i due, già noti per aver commesso reati contro il patrimonio, hanno provveduto alla perquisizione sia del mezzo su cui erano a bordo, sia dei due romeni, dato che i giovani non avevano fornito giustificazioni plausibili sulla propria presenza in quei luoghi, essendo infatti residenti in Romania e domiciliati nel Teramano, e anzi mostrandosi nervosi e infastiditi dalle domande dei carabinieri.

Tenaglie, tronchese, cacciaviti e cesoie sono state così rinvenuti dai militari sotto i sedili del furgone. Il tutto è stato posto sotto sequestro e i due giovani sono stati denunciati all'Autorità Giudiziaria. Sono state inoltre avviate le pratiche per l'allontanamento dal comune di Chiaravalle con divieto di ritorno di tre anni.

Per le modalità con cui i due sono stati fermati, per il luogo ove sono stati intercettati e per il materiale rinvenuto in loro possesso è plausibile che gli stessi fossero in quei luoghi per selezionare l’obiettivo o gli obiettivi che di lì a poco avrebbero depredato, piano sfumato a seguito dell’attività di controllo effettuata dai Carabinieri di Chiaravalle.







Questo è un articolo pubblicato il 13-04-2012 alle 14:17 sul giornale del 14 aprile 2012 - 574 letture

In questo articolo si parla di cronaca, chiaravalle, ilaria cofanelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/xI2





logoEV