Filottrano: Carnevali (Udc), la Giunta mette il bavaglio ai cittadini

doriano carnevali 3' di lettura 13/04/2012 - Per far retrocedere il paese di Filottrano ai tempi del potestà o addirittura a quelli dei Feudi, alla Amministrazione non mancava altro che mettere il bavaglio ai cittadini e ai partiti impedendo in tutti i modi di esprimere le proprie opinioni.

Detto fatto, la maggioranza dopo aver ritardato ad arte la convocazione del Comitato di redazione del giornalino comunale “Filottrano notizie” che era prevista per i primi di febbraio, ha presentato pochi giorni fa in Consiglio comunale il nuovo regolamento del periodico trimestrale che di fatto viene trasformato, da spazio per tutta la cittadinanza, ad organo di informazione della maggioranza come la miglior Pravda dei tempi andati.

Naturalmente non ci si è limitati a modificare solo questo aspetto, ma si è provveduto anche a estendere il bavaglio, inteso come divieto di pubblicazione, anche a tutte le forze politiche e a tutti i cittadini che così non avranno più nessuno strumento per esporre le proprie posizioni.

Non c’entrano nulla le tante lamentele che sono arrivate da tutte le parti sull’operato della Giunta soprattutto in occasione delle nevicate di febbraio? Gli unici che possano inviare articoli al giornale sono, Il Sindaco e gli Assessori oltre ai gruppi consiliari, gli Enti e le associazioni culturali e di volontariato. Naturalmente come qualsiasi giornale di regime non sono previsti limiti per Sindaco e Assessori mentre per i gruppi di minoranza sono previste solo due pagine su 16 e al massimo un articolo per tutti gli altri.

Ciliegina sulla torta la retroattività del provvedimento, difatti il nuovo regolamento entra in vigore immediatamente. Peccato che la scadenza per il primo numero di quest’anno era stata fissata al 4 febbraio e per quella data erano stati inviati dai cittadini tutti gli articoli. La conseguenza è che questi non saranno pubblicati e la redazione del giornalino, il giorno successivo all’approvazione del nuovo regolamento avvenuta il 3 aprile, ha provveduto ad inviare tramite mail un invito ad alcuni Enti o associazioni, meglio naturalmente se amiche, a inviare gli articoli per la loro pubblicazione.

Forse con gli articoli scritti solo dal sindaco e dagli Assessori non riescono a riempire le 16 pagine? Non c’è problema si potranno di certo impegnare di più per il prossimo numero così almeno scriveranno dei bei articoli visto che nelle decisioni Amministrative non brillano di certo in qualità e in quantità.

Per ultimo, ma non per importanza, questa modifica al regolamento fatta con arroganza e senza coinvolgere nessuno non poteva che essere il miglior omaggio per il 25° anniversario di “Filottrano notizie”. Il giornale infatti è stato creato dalla Amministrazione Pasquini nel lontano 1987 ed era nato, ironia della sorte, per avvicinare i cittadini al palazzo. Non c’è che dire un bel regalo da parte di questa Amministrazione che piano piano sta distruggendo tutte le poche cose buone che erano state faticosamente create dalle Amministrazioni precedenti.

Nella foto il primo numero (foto fornita da Dario Pasquini)








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2012 alle 16:40 sul giornale del 14 aprile 2012 - 935 letture

In questo articolo si parla di attualità, udc, doriano carnevali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/xKl