Mense e trasporti 'sospesi per neve': l'ass. Nobili replica al consigliere Berardinelli

nobili 1' di lettura 19/04/2012 - In merito alla richiesta del consigliere comunale Daniele Berardinelli di ridurre il pagamento dei servizi di scuolabus e mense scolastiche di cui gli alunni non hanno usufruito a causa della chiusura per neve- come è stato deciso per le rette degli asili nido - l’assessore ai Servizi Educativi Andrea Nobili desidera fare una precisazione.

"Le scuole – per cui vengono erogati i servizi di pasto e di trasporto – seguono, contrariamente ai nidi, un calendario deciso dalle autorità scolastiche. Il calendario scolastico è già stato modificato e prolungato proprio per permettere agli studenti il recupero dei giorni persi per l’emergenza maltempo: sono già stati quindi recuperati anche i servizi non erogati durante la neve."

"Per quanto riguarda in particolare le mense, le quote-pasto dei giorni di chiusura per maltempo non sono state addebitate alle famiglie, come non vengono mai conteggiate quando l’alunno non usufruisce del servizio."






Questo è un articolo pubblicato il 19-04-2012 alle 16:58 sul giornale del 20 aprile 2012 - 1909 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, comune di ancona, andrea nobili

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/xYW