Inaugurata la kermesse floreale 'Via Carducci in fiore'

via carducci in fiore 2' di lettura 04/05/2012 - Al via la prima giornata della kermesse floreale in “Via Carducci” che ha visto una presenza importante di visitatori che, anche quest’anno, hanno preso d’assalto gli stand di questa settima edizione.

La via, che in questa edizione ospita anche le aziende vincitrici, rispettivamente del secondo e terzo premio come miglior aiuola presso la 40a edizione di “Cattolica in fiore”conferma la crescita che intende presentare al pubblico un ricco e vasto percorso di peculiarità con tante interessanti novità: dalle rose inglesi alle piante esotiche, carnivore, rare, aromatiche, ai frutti antichi per terminare con i bonsai...


Inoltre, presso Porta Lambertina, si è svolto con successo un mini corso su piante spontanee della nostra spiaggia a cura del Amici della Foce del Cesano, Gruppo Società Ambiente e Studio Diatomea con i bambini della scuola dell’infanzia “Biancaneve” di Ostra.

Oltre ai laboratori didattici nei tre giorni sarà possibile visitare, presso Porta Lambertina, l’esposizione dei lavori dei bambini della scuola materna “Biancaneve” di Ostra frutto del percorso didattico di osservazione diretta delle “piante profumate”e l’esposizione dei lavori dei bambini della scuola elementare Cesanella dell’I.C. Senigallia Nord – Mercantini con il percorso didattico sulle erbe officinali.


Particolarmente apprezzata l’aiuola permanente realizzata all’inizio di Via Carducci da vivaisti locali. L’aiuola abbellirà anche per la stagione estiva la passeggiata in centro, dei senigalliesi, dei visitatori ed dei tanti turisti lasciando un ricordo della manifestazione.


Ricordiamo che il programma prosegue nelle giornate di sabato e domenica con il seguente programma:


Sabato 05 maggio

Ore 10,00 Mini corso sulla coltivazione delle erbe officinali a cura dell’az. Agr. Biologica Verde Naturale con i bambini dell’I.C. Senigallia Nord - Mercantini

ore 15.00 Mini corso sull’Orto sinergico: I principi dell’agricoltura sinergica. L’Arte di coltivare lasciando fare alla natura a cura dell’Associazione culturale “ La città della Luce”


Domenica 06 maggio

Dalle ore 10.30 Federfiori presenta: le composizioni floreali tradizionali e di tendenza.


Giardini della Chiesa del Porto

Compagnia del Falco Errante e Arcieri Storici Città Pesaro

Tutti i giorni dalle 9.00 alle 20.00

Accampamento medioevale falconieri e arcieri, attività di didattica con i rapaci e lezioni teoriche/pratiche di tiro con l’arco e spettacolo di falconeria.


Mercoledì 6 maggio (nel pomeriggio) sfilata del corteo storico in abiti medioevali della Festa “Castellana di Scapezzano” e della Compagnia del Falco Errante e Arcieri storici Città Pesaro”.


INGRESSO LIBERO


Buon weekend verde a Senigallia!






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-05-2012 alle 14:06 sul giornale del 05 maggio 2012 - 1334 letture

In questo articolo si parla di attualità, via carducci in fiore

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/yCs


l'Accampamento medioevale falconieri e arcieri è qualcosa di veramente triste. L'altro pomeriggio sono passato davanti alla chiesa del porto e vedere questi magnifici uccelli legati a dei pali è stato molto triste. Pensare che basta farsi un giro nella primissima campagna per avvistarli mentre volano, cacciano o interagicono tra loro. Un mesetto fa al tramonto vicino alla torre di montignano, ho assistito ad una predazione di una poiana che provava a stento a prendere il volo con la preda (credo fosse un gabbiano) tra gli artigli; mentre l'altra settimana sul montedoro ne ho vista un'altra intenta a mangiare una carcassa di istrice a 10 metri dalla strada...decisamente più interessante che vederli bendati e/o legati, costretti a fare i fenomeni da baraccone.

radom Utente Vip

05 maggio, 18:06
Dopo l'applauso per l'approvazione del regolamento che vieta la vendita degli animali, a certe condizioni, non ci saremmo aspettati di vedere questi animali tanto alteri esposti come attrazione.
E per favore non citiamo la caccia con il falco di medioevale retaggio, che c'entra poco.
Lasciateli liberi di volare.




logoEV