<| /yobee 2>

Movida in Piazza del Duca, i locali: 'la ragazza che ci accusava si è scusata'

movida notturna 2' di lettura 15/05/2012 - Rispondo all'articolo di Marcello Liverani del 14 maggio. E' stato scritto che il venerdi precedente e stata suonata musica ad alto volume fino alle due del mattino ed anche oltre. Non è vero. Inoltre vorrei far presente che abbiamo un regolare permesso del Comune di Senigallia.

Siamo autorizzati a fare musica dal vivo. Venerdi la musica è stata spenta alle ore 1:00 anche se il permesso ci consentiva di arrivare alle ore 2 perche il picco di gente e stato tra le ore 22 e le ore 00:45.
Il genere musicale suonato era jazz e blues: se lo vogliamo chiamare frastuono facciamo pure.

La cosa che ci fa sorridere e che la ragazza che si è lamentata è una nostra cliente che ha provveduto subito a mandarci un messaggio di scuse. Lei non ha detto che c'era questo gran casino. La cosa è stata strumentalizzata dal signor Liverani che non conosciamo.

Non intendiamo commentare poiché a noi non interessano le lotte politiche tra destra e sinistra o i problemi tra il sindaco Mangialardi e il signor Liverani. Vorremmo che si facesse basta di parlare di movida molesta e incivile: sarebbe molto meglio parlare della Rocca Roveresca territorio di balordi mendicanti e chi piu ne ha piu ne metta.

Partiamo dal presupposto che ci sono politici, giornalisti e commercianti bravi ed onesti mentre altri no ma non sta a noi giudicare. Noi abbiamo un bar e lavoriamo 12 ore al giorno 12 mesi all anno. Sarebbe meglio pensare cosa fare in un momento di crisi cosi delicato per tutti anziché dedicarsi a queste sterili polemiche.

Ecco il messaggio di scuse che abbiamo ricevuto dalla ragazza che tramite Liverani ci ha accusato:
"Ciao Michele sono *** abito sopra il vostro locale La Bicchia e vengo spesso lì, pochi giorni fa ho inviato una lettera ad un signore che conosco prendendo in giro il sindaco e dicendo che volevo andare a suonargli sotto casa ed accusandolo di non farmi dormire il venerdì perché concede orari assurdi.
Oggi mi sono ritrovata sul giornale e m'ha preso un colpo, non per avere la coda di paglia ma dato che vengo spesso da voi il sabato volevo precisare che l'accusa era verso il sindaco e non verso i locali che frequento spesso ed il giornalista ha esagerato alla grande "maturanda scappa dalla movida" quando io sono la prima a bere un bicchiere in più il sabato. Ah ah ah! Ciao :-)
"






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-05-2012 alle 20:05 sul giornale del 16 maggio 2012 - 8273 letture

In questo articolo si parla di politica, piazza del duca, movida, caffe bicchia, Marcello Liverani, michele urbinelli, Max Frezza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/y6A





logoEV