Bagni Sole Blu distrutti: i postumi della movida colpiscono ancora

bagni sole blu 2' di lettura 20/05/2012 - E' stato un sabato notte di follia per la spiaggia di velluto. Una notte caratterizzata dal delirio più totale. Lungomare, centro e nord della città sono stati preda della pazzia di vandali. Episodi distinti, ma concentrati tutti nel lasso di poche ore, che hanno provocato danni e subbuglio sulla spiaggia di velluto. Due episodi in particolare sono legati alla movida.

Al Mamamia, la discoteca di via Mattei, a fine serata 150 ragazzi hanno preso a sassate uno dei pulman che li avrebbe dovuti riportare a casa mentre sul lungomare Alighieri i Bagni Sole Blu sono stati devastati dai vandali. Ieri mattina i titolari dello stabilimento balneare n.60 hanno trovato una brutta sorpresa. I bagni erano stati presi di mira nella notte dai vandali che li avevano ridotti a un campo di battaglia. Gazebo danneggiati, porte delle docce distrutte, attrezzi divelti, una cabina fracassata. Ma non solo. I residui dei bagordi della movida (che la notte si concentra proprio in quel tratto di lungomare) erano raccapriccianti. Oltre a pezzi di vetro rotti sparsi sulla spiaggia insieme a bicchieri di plastica e mozziconi di sigarette ovunque, in giro erano fin troppo evidenti residui di vomito e si urina. Una scena davvero insopportabile. Ai danni allo stabilimento si aggiunge anche il pericolo per l'incolumità di quanti il mattino dopo accedono ai bagni.

“Siamo indignanti e quello che è accaduto è inaccettabile -lamenta Massimo Lorenzetti, dei Bagni Sole Blu- stamattina (ieri ndr) i vetri erano sparsi ovunque, per non dire di quanti hanno palesemente vomitato e urinato in vari punti dello stabilimento. Veramente uno schifo inaccettabile. A noi tocca raccogliere i cocci e sistemare ogni cosa ma la situazione davvero preoccupante. Un episodio simile, con residui di urina e vomito, si è verificato anche due settimane fa. Qui il fine settimana è un delirio. La gente si ubriaca e poi si riversa in spiaggia e noi la mattina non riusciamo più a garantire l'incolumità dei bagnanti. La domenica arrivano famiglie con bambini e la situazione è chiaramente preoccupante”.

La stagione estiva, movida compresa, parte proprio con il piede sbagliato.








Questo è un articolo pubblicato il 20-05-2012 alle 23:27 sul giornale del 21 maggio 2012 - 3556 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, vandali, Bagni Sole Blu

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ziJ


radom Utente Vip

21 maggio, 14:48
E' lo sballo positivo, ragazzi!

Io la chiamerei "La Contraria Negativa"!




logoEV