Festa della musica. Allegrezza (PD) su facebook: 'vergogna'

festa della Musica 1' di lettura 24/06/2012 - Quest'anno la Festa della Musica ha creato molto malcontento tra i residenti del centro dando vita anche a proteste che hanno superato i confini del lecito. Più pacata, ma non meno determinata, la protesta che la segretaria del PD di Senigallia Elisabetta Allegrezza ha affidato al proprio profilo Facebook.

"Sono le 00. 45 (di venerdì sera -ndr) e sto vivendo tra la musica assordante sotto casa. I miei figli sono a dormire altrove visto che Alessandra di 5 anni piange disperata ed ha il terrore della musica e dei microfoni. Domani mi recherò in Procura perché al di la di tutto credo ancora nella democrazia e nella difesa dei diritti civili.

Sono una cittadina come tutti gli altri e prima dei diritti dei titolari dei bar, dei turisti e degli ubriaconi vengono i miei e nessuno si azzardi a dire che siccome abito in centro storico devo sopportare.

Ho diritto come tutti alla privacy ed al riposo notturno visto che come qualsiasi cittadino vivo del mio lavoro. Grazie davvero a chi ha permesso tutto questo. Solo un commento: VERGOGNA!"

"Nessuno ce l'ha contro le manifestazioni estive, sia chiaro - ha detto Elisabetta Allegrezza a vivere Senigallia - ma bisgona tener conto sia delle esigenze del turismo che di quelle di chi vive in centro. Quest'anno c'è stata la deroga dei decibel e degli orari e per chi abita in centro la situazione è diventata invivibile".






Questo è un articolo pubblicato il 24-06-2012 alle 12:31 sul giornale del 25 giugno 2012 - 7643 letture

In questo articolo si parla di lavoro, michele pinto, festa della musica, Elisabetta Allegrezza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/AMn





logoEV